Ieri, presso l’impianto sportivo di Savignone, sono scese in campo per la prima volta in assoluto le bimbe esordienti del Progetto Atletico di Genova contro il Vallescrivia. Una partita ricca di emozioni in campo e fuori con le terribili bianche-blu che, nonostante la sconfitta, hanno espresso un ottimo gioco pur essendo stato il primo e vero banco di prova in assoluto, uscendo tra gli applausi dei genitori che non sono mancati a sostenerle.


Il primo storico goal di Progetto Atletico in rosa porta il nome di Cimadomo splendidamente servita da Sarchielli, ma gli elogi sono da condividere con tutta la squadra e lo staff e ne è a dimostrazione l’abbraccio di gruppo al momento del goal.
Guarda il video! Clicca qui p.atletico-video

Progetto atletico nasce come idea nel 2008 da Cristiano Francomacaro, allenatore e preparatore atletico del Genoa C.F.C.1893, nel quartiere di Begato in Valpolcevera grazie al sostegno della società Culmvpolis. Inizialmente, si svolgeva attività estiva per i bambini utilizzando il calcio come mezzo e non come fine ma lavorando con il multi – sport e soprattutto unendo aspetti sociali d’integrazione e inclusione. Dall’estate 2017 nasce la Scuola Calcio femminile presso la location dell’Estoril in Corso Italia, coordinato dalla Dott.ssa Sonia Manfucci. Nella stagione attuale, Progetto Atletico conta ben 16 ragazze, con la maggior parte delle leve 2007 e 2008, oltre a tre ragazze del 2003 che giocano nella categoria giovanissimi della stessa società, permettendo ai ragazzi di crescere assieme sia come giocatori sia come persone.
La stessa allenatrice Manfucci ci spiega “Settembre dello scorso anno è stato un momento difficile perché di tutte le ragazze, solo 4 avevano deciso che questo sport era quello che volevano per loro. Per la passione che vedevo nei loro occhi, abbiamo deciso di iniziare l’attività, nonostante il numero limitato, e a novembre abbiamo raggiunto quota 10 bambine così sino a maggio. Sono molto soddisfatta di quello che stiamo facendo ora e ciò si è visto oggi nella prima gara stagionale contro il Vallescrivia. Assieme ci possiamo togliere delle soddisfazioni: Brave tutte”.
Al triplice fischio non può che continuare la festa, sotto il motto: IO NON PERDO MAI… O VINCO, O IMPARO”.
Un plauso alla rosa completa: Gristina Margot, De Gregorio Nina, Salvaneschi Ginevra, Devoto Giulia, Sarchielli Dulari, De Bernardi Ludovica, De Pasquale Bianca, Cimadono Eva, Calvini Vera, Morelli Valentina, Garzilli Giulia e Frigerio Agnese.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!