Lorena Wiebes ha vinto la prova in linea di ciclismo su strada ai Giochi europei 2019 in corso di svolgimento a Minsk, in Bielorussia. L’olandese ha trionfato in volata dopo 120 km di corsa, precedendo la connazionale Marianne Vos, che ha così regalato ai Paesi Bassi l’ennesima doppietta in una gara internazionale. La bielorussa Tatsiana Sharakova ha completato il podio e ha preso la medaglia di bronzo, precedendo Alice Barnes (Gran Bretagna) e la nostra Elisa Balsamo, rispettivamente 4ª e 5ª classificata, nella top 10 anche Letizia Paternoster.

Con una squadra che può schierare Anna van der Breggen, Chantal Blaak, Amy Pieters, Lorena Wiebes e Marianne Vos, la formazione Oranje non ha fatto altro se non quello che ci si aspettava da loro per tutta la gara: mantenere il controllo e vincere con una delle sue fortissime atlete. La fuga, animata dalla tedesca Hannah Ludwig, dall’israeliana Omer Shapira, dalla bielorussa Hanna Tserakh e dall’ucraina Tetyana Ryabchenko, non ha mai conquistato un vantaggio superiore ad una manciata di minuti ed è stata annullata a cira 20 km dal traguardo, momento in cui hanno preso lentamente il via le operazioni preparatorie al trionfo olandese.

Lorena Wiebes succede alla bielorussa Alena Amjaljusik, vincitrice della prima edizione in quel di Baku nel 2015, nell’albo d’oro e centra la sua vittoria in stagione, che a 20 anni soltanto inizia ad essere una delle velociste di riferimento nel panorama internazionale.
Il prossimo appuntamento a Minsk per il ciclismo femminile è la prova a cronometro Donne élite in programma mercoledì 25 giugno con partenza alle ore 10.00 sul circuito di Minsk City di 14,3 km ripetuto due volte per un totale di 28,6 km. Al via per l’Italia l’azzurra Letizia Paternoster.

Giochi europei 2019, prova in linea femminile di ciclismo su strada – Ordine d’arrivo

1ª) Lorena Wiebes Netherlands in 3h08’13”
2ª) Marianne Vos Netherlands s.t.
3ª) Tatsiana Sharakova Belarus s.t.
4ª) Alice Barnes Great Britain s.t.
5ª) Elisa Balsamo Italy s.t.
6ª) Susanne Andersen Norway s.t.
7ª) Liane Lippert Germany s.t.
8ª) Letizia Paternoster Italy s.t.
9ª) Rasa Leleivytė Lithuania s.t.
10ª) Eugenia Bujak Slovenia s.t