Ciclismo Due ruote

Ciclismo/Mondiali juniores: oro per l’Italia nell’inseguimento a squadre!

Fonte:Uci

Ai Campionati Mondiali pista in corso di svolgimento a Francoforte splende l’oro conquistato nell’inseguimento a squadre dal quartetto rosa composto da Camilla Alessio, Eleonora Gasparrini, Sofia Collinelli e Giorgia Catarzi. La medaglia d’oro è arrivata al termine di una una gara combattuta e vinta per soli 7 millesimi di secondo sulla Nuova Zelanda.
Le azzurrine, oro nella specialità ai recenti campionati Europei, confermano così il titolo dello scorso anno vinto in 4’28″398 e con un organico diverso, ad eccezione di Collinelli e Catarzi, avvalorano la scuola italiana in questa disciplina con una radice profonda e significativa già nelle giovani categorie.
Il CT Salvoldi schiera Giorgia Catarzi al posto di Vittilio sapendo che il gruppo allargato è ben amalgamato. Nella sfida contro la Germania, che vale l’accesso per la finale oro-argento, le azzurrine arrivano quasi a doppiare le tedesche che frantumano il treno perdendo un’atleta. Volano così nella finalissima.
Già sulla carta la “corsa all’oro” Italia- Nuova Zelanda prometteva di essere veramente avvincente proprio per lo spessore di entrambe le Nazioni: in qualifica la Nuova Zelanda si è piazzata alle spalle dell’Italia per poco più di 1″. Così è stato.
Le azzurre Camilla Alessio, Eleonora Gasparrini, Sofia Collinelli e Giorgia Catarzi, sull’anello tedesco sprigionano tutta la loro forza. Agguerrite le avversarie, la conquista del titolo iridato è stato un vero capolavoro azzurro: 4’26″060 il crono dell’Italia contro i 4’26″067 della Nuova Zelanda, argento. Bronzo alla Gran Bretagna.