In questo agosto post Olimpiadi, si registra qualche cambiamento della classifica Wta. Vediamo chi sono le tenniste più forti. Ashleigh Barty si conferma saldamente al comando, con oltre duemila punti di margine su Naomi Osaka, avvicinata dalla bielorussa Aryna Sabalenka (a 136 punti dalla seconda poltrona).
Grazie alla finale a Montreal risale al quarto posto la ceca Karolina Pliskova facendo scivolare indietro di uno Sofia Kenin ed Elina Svitolina. L’italiana Camila Giorgi fa un bel balzo in avanti.
La top 10 Wta:
1. Ashleigh Barty (Aus) 9286 ( – ), 2. Naomi Osaka (Jpn) 7146 ( – ), 3. Aryna Sabaelenka (Blr) 7010 ( – ), 4. Karolina Pliskova (Cze) 5245 (+2), 5. Sofia Kenin (Usa) 5030 (-1), 6. Elina Svitolina (Ukr) 5030 (-1), 7. Bianca Andreescu (Can) 4536 (+1), 8. Iga Swiatek (Pol) 4461 (-1), 9. Garbine Muguruza (Esp) 4165 ( – ), 10. Barbora Krejcikova (Cze) 4113 ( – ).

Camila Giorgi fa un balzo pazzesco

Nella classifica delle tenniste più forti emerge il tricolore. Il successo in Canada – il più importante in carriera – consente a Camila Giorgi un salto di ben 37 posizioni fino al 34esimo posto. Esce dalle prime cento invece Jasmine Paolini che arretra di tre gradini (101esima) come Martina Trevisan (105esima), mentre guadagnano due posti Sara Errani (115esima) ed Elisabetta Cocciaretto (122esima). Una posizione in più per Lucia Bronzetti (174esima).

Le italiane: 
34. Camila Giorgi 1978 (+37), 101. Jasmine Paolini 858 (-3), 105. Martina Trevisan 832 (-3), 115. Sara Errani 750 (+2),
122. Elisabetta Cocciaretto 682 (+2), 174. Lucia Bronzetti 444 (+1), 201. Giulia Gatto-Monticone 372 ( – ), 236. Federica Di Sarra 300 (-1), 249. Lucrezia Stefanini 282 (+2)

Classifica maschile

In testa c’è sempre Novak Djokovic, seguito dal russo Daniil Medvedev, che ha rafforzato la seconda posizione vincendo il Masters 1000 di Toronto e portandosi a meno di 1.500 punti dal serbo. Al terzo posto il greco Stefanos Tsitsipas, seguito da Rafael Nadal. In quinta piazza il campione olimpico Alexander Zverev, seguito dall’austriaco Dominic Thiem e dal russo Andrey Rublev.
Ottava posizione per il romano Matteo Berrettini, numero uno d’Italia, che precede lo svizzero Roger Federer e il canadese Denis Shapovalov. Jannik Sinner conferma il suo best ranking, numero 15 del mondo. Perde due posizioni il piemontese Lorenzo Sonego, ora 27°.