Bellissima partita, quella disputata tra le due formazioni rossoneroazzurre nel primo big match del primo turno di Coppa Italia Femminile. Intenso il riscaldamento delle due squadre nel pre gara, quasi a volere fare capire l’un l’altro che la partita era già cominciato ben prima del fischio del Direttore di gara.

Inizio arrembante da parte della formazione ospite, che dopo soli venti secondi di gioco comunica all’estremo rossonero di cominciare a scaldare i guanti. La risposta delle ragazze di Mister Reggiani tarda ad arrivare, e difatti i primi venti minuti si sono giocati praticamente nella metà campo del Milan Ladies, fatto salvo qualche timido affondo nella mediana avversaria. Cominciano a pervenire tra le Ladies le indicazioni urlate a squarciagola da Mister Reggiani, e anche l’Inter comincia a risentire degli aggiustamenti tattici impartiti alle rossonere.
Partita che comincia a decollare in un crescendo rossonero, anche se l’Inter sempre molto attenta e guardinga tra le seconde file, tiene bene il campo e arriva più spesso alla conclusione in porta, sino ad arrivare al gol di Agnese Bonfantini.
Fine primo tempo e squadre nello spogliatoio, Mister Reggiani ci mette pochi minuti a spiegare cosa c’è che non fa andare le cose come dovrebbero, e al fischio di inizio ripresa si comincia così come ci si è prefissi nell’intervallo.

Ottima la reazione delle rossonere, che prendono possesso del campo e cominciano a impensierire la retroguardia interista, fino ad arrivare al cross di Alessandra Pizzola sul quale stacca in alto il Capitano Francesca Vitale bucando la rete avversaria.
Inizia il pressing da parte dell’undici rossonero, mentre l’Inter piano piano si arrende alle geometrie imposte dalle padroni di casa. Risultato che sembra giusto è scontato quello del pareggio, purtroppo però la dea bendata ha deciso altro, e a pochi minuti dal termine una indecisione difensiva lascia a Marinelli l’occasione per spingere in rete la palla del definitivo due a uno.

Il Presidente del Milan Ladies, Eros Badin a fine gara: ” È stata una partita entusiasmante, il più bel derby da quando sono al Milan Ladies. Non ho nulla da rimproverare alle mie ragazze, anche nell’occasione del secondo gol dell’Inter. È stato un “infortunio” di gioco che mi lascia l’amaro in bocca solo per lo sguardo che ho intravisto nelle giocatrici al termine della gara.”
Anche il DS Germano Sessa è in linea con il pensiero del Presidente: “l’approccio alla partita è stato fortemente emozionale per le nostre giocatrici, ma non solo. In campo per lunghissimi tratti non c’è stata quella differenza che sulla carta sembrava abissale. Ho apprezzato le parole di Mister Pablo, che ha fatto una disamina attenta e precisa sulla gara. Al ritorno ci giocheremo la qualificazione, questa è una certezza.”