Il ct della nazionale italiana di calcio femminile Milena Bartolini parla della possibilità di ripresa dei campionati quando sarà finita l’emergenza Coronavirus: “Se c’e’ la possibilità io andrei a giocare anche a luglio, vanno bene anche i play-off – ha detto intervenendo a 90° Minuto’ di RaiSport – Non assegnare il titolo sarebbe la cosa peggiore. Lo sport sarà un veicolo importante per riportare gioia quando sarà finita l’emergenza“.
Poi sull’esperienza in Portogallo dove la sua squadra avrebbe dovuto giocare la finalissima con la Germania poi annullata per motivi di sicurezza.
“L’abbiamo vissuta serenamente – conclude Bertolini –  Eravamo all’Algarve Cup, non avendo la piena percezione di cosa accadeva in Italia. Di giorno in giorno, in ora in ora le cose cambiavano rapidamente. Ci hanno detto che dovevamo partire rapidamente altrimenti non c’erano più voli e non abbiamo esitato a prendere questa decisione. La gravità di ciò che stava succedendo era la cosa più importante. Abbiamo vissuto una giornata molto intensa: siamo arrivate con l’ultimo volo per l’Italia alle 3 di notte”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!