Giorgia Villa è la nuova regina della ginnastica mondiale. L’atleta azzurra è stata la nostra portabandiera nella cerimonia di chiusura della terza edizione dei Giochi Olimpici Giovanili che si sono chiusi a Buenos Aires. La quindicenne ginnasta azzurra, vincitrice di tre medaglie d’oro (concorso generale, volteggio e corpo libero) e di una medaglia d’argento (alle parallele asimmetriche) è diventata beniamina del pubblico argentino, rappresenta il fiore all’occhiello dell’Italia sportiva e quasi certamente lo sarà per i prossimi anni.
Nel 2019 l’allieva di Enrico Casella e Marco Campodonico passerà tra le seniores e ha già messo il mirino sulle Olimpiadi di Tokyo 2020. 32 ore di allenamento alla settimana. Dalle 8.30 alle 13, poi per quattro pomeriggi dalle 14 alle 16.
E’ ancora giovanissima, può davvero fare la storia dello sport italiano.

 

https://www.youtube.com/watch?v=j0iTIvXb7oE

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!