Stavano rientrando a casa dopo una serata trascorsa in compagnia degli amici quando sono finite fuori strada. Terribile incidente stradale per Martina Oro, 20 anni, e Ilenia Matilli, 18 anni, promessa della Lazio calcio femminile, nella notte tra sabato e domenica, alla periferia di Anguilla Sabazia, in provincia di Roma.
Per Martina che era alla guida non c’è stato nulla da fare: è morta sul colpo. L’amica Ilenia è stata invece subito trasferita con l’eliambulanza al Policlinico Gemelli dove si trova in condizioni disperate.
Sembra che le due ragazze, a bordo di una Matiz, abbiano superato un’auto che le precedeva, ma nel momento in cui si sono rimesse in corsia le gomme abbiano slittato facendo perdere a Martina il controllo dell’auto. Uno schianto fortissimo con l’utilitaria accartocciata e i Vigili del Fuoco che per estrarre le due dalle lamiere hanno dovuto lavorare quasi un’ora. I resti della Matiz sono stati sequestrati e saranno ora esaminati per verificare se ci sono stati guasti improvvisi.
Per ora  le indagini non hanno ancora stabilito come sono andate le cose.
Martina Oro grande tifosa della Roma, solare e sportiva, amava giocare a calcetto e andare in moto. Ilenia invece dopo aver militato in diverse squadre locali era approdata alla Lazio. Piccola, ma tenace, era soprannominata per  “la zanzara”.
Entrambe si erano diplomate presso l’istituto tecnico commerciale Luca Paciolo. Una grande amicizia la loro, affiatate, unite, sempre assieme, appassionate di calcio. Un destino crudele ha spezzato tutto.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!