Come era nell’aria da qualche tempo la pallavolo femminile si ferma definitivamente. La stagione di Serie  A1 e A2 non riprenderà. La vittoria va così all’Imoco Volley Conegliano. Toccherà, però, alla Federazione Italiana Pallavolo decidere se assegnare o meno lo scudetto alle venete, opzione al momento difficilmente praticabile o se invece andare ai play off.
Sono mancate le autorità sopra di noi in modo che tutte le discipline venissero trattate alla stessa maniera – le parole del presidente della Lega Mauro Fabris – Abbiamo aspettato finché potevamo aspettare ma oggi abbiamo ritenuto che non si potesse più fare. Abbiamo deciso di chiedere alla Federazione di dichiarare conclusa la stagione e dichiarare vincitrice della regular season l’Imoco Volley Conegliano.
La stagione così si conclude senza retrocessioni sia in Serie A1 che A2. I posti per l’Europa verranno, invece, assegnati osservando la classifica alla 19^ giornata. Due saranno le squadre promosse dalla Serie A2, ovvero Delta Informatica Trentino e Omag San Giovanni in Marignano.
Ma come detto  esiste la possibilità, nel caso la situazione tornasse alla normalità a breve, della disputa dei playoff: “Nelle prossime settimane verificheremo, anche in base alle decisioni della CEV sulle Coppe europee, se si potrà rientrare in campo per concludere la stagione – ammette Fabris -. Sei squadre si sono dette disponibili: Conegliano, Monza, Chieri, Novara e anche Bergamo e Brescia, la cui disponibilità mi ha colpito particolarmente”.

 

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!