Calcio

La storia/Alia Guagni dice no ai milioni del Real Madrid per restare a Firenze!

Una storia bellissima, una storia da raccontare. Alia Guagni, terzino e capitano della Fiorentina di calcio femminile, e fra i protagonisti dell’ultimo mondiale in maglia azzurra, ha rifiutato una super offerta del Real Madrid che le proponeva la bellezza di 250.000 euro a stagione per tre armi. Cifre pazzesche per il calcio femminile.
«Rifiutare il Real Madrid è stata una scelta di vita importante, principalmente una scelta di cuore, ho scelto la mia città e la mia famiglia, ho scelto Firenze e la Fiorentina. Tutta la città mi è stata veramente tanto vicina, mi ha fatto sentire il suo calore e tutto questo, tante volte, fa la differenza vale molto piu’ di un ingaggio importante, non è solo una questione di soldi, ogni giorno ci alleniamo e giochiamo per passione».
Protagonista in Francia nell’estate probabilmente più importante per il calcio femminile italiano, Alia Guagni sottolinea: «Il Mondiale ha aperto gli occhi a tantissime persone, spero che questo sia soltanto l’inizio. Sarebbe bello – conclude  la ragazza  riuscire a portare tante persone a vedere tutte le partite e quando saremo davvero in tanti potremo pensare di aprire le porte del Franchi».
Qualcuno haparagonato la storia di Alia a quella di un fedelissimo viola per eccellenza, Giancarlo Antognoni. “E’ un paragone che mi fa molto piacere perché Antognoni è un simbolo, una bandiera”.