Costume e società

Marta Murru, la sincronette azzurra con la fascia da miss. “Amo il risotto, ho il terrore dei piccioni”

Marta Murru, la sincronette azzurra con la fascia da miss. "Amo il risotto, ho il terrore dei piccioni"

E chi lo dice che un’atleta che ha conquistato diversi titoli tra i quali una medaglia d’argento agli Europei Juniores con la Nazionale Italiana di nuoto sincronizzato, non possa trovare tempo e voglia per calcare le passerelle di un concorso di moda? Marta Murru, classe 2000, nata a Recco ma residente a Genova dove frequenta il liceo, alle soddisfazioni in vasca ha infatti voluto aggiungere un ottimo piazzamento sul palco di Miss Italia, aggiudicandosi due prestigiose fasce e finendo tra le prime quindici più belle d’Italia, onorando la fascia di Miss Liguria.

Come si possono far coincidere vasca e passerella?
Beh diciamo che ho temuto che le cose si potessero anche sovrapporre ma per fortuna gli impegni sportivi sono terminati proprio quando iniziavano quelli delle sfilate. Cosi dopo allenamenti e gare mi sono potuta dedicare al concorso”.

Quale più impegnativo e faticoso?
Onestamente ho sempre sottovalutato le fatiche da affrontare durante un concorso di bellezza, pensavo che gli allenamenti in vasca fossero nettamente più impegnativi, ed invece devo dire che i preparativi per un concorso come quello di Miss Italia, tra balletti e prove, non sono da meno”.

Cosa si prova a rappresentare la propria terra?
Per me è stato un onore, ho ricevuto una marea di messaggi di incitamento, è stata una bella emozione e un grande orgoglio”.

La passione per il nuoto sincronizzato come nasce?
“Diciamo che è una passione nata già da bambina tra le mura di casa, una sorta di eredità. Uno sport di famiglia praticato da entrambe le mie sorelle”.

Hai dei tatuaggi?
“No perché non li amo particolarmente”.

Per una vacanza mare o montagna?
“Decisamente mare”.

Una cosa che ti spaventa?
“I piccioni, solo la vista mi mette i brividi. Ho una vera e propria fobia”.

I soldi fanno la felicità?
“No!”.

Per rilassarti meglio della buona musica o un bel film?
“Musica, qualsiasi genere”.

Sei fidanzata?
“No, al momento no”.

Per tutti i tuoi ammiratori… l’identikit del tuo ragazzo ideale?
“Sicuramente alto. Fisico asciutto e sportivo. Capello scuro e occhio chiaro”.

Cosa invece non deve assolutamente avere?
“Non deve essere tirchio!”.

Il connubio velina calciatore?
“Meglio velina e nuotatore”.

Segui la moda o fai di testa tua?
“Vesto abbastanza sportiva e in linea di massima seguo la moda”.

Da grande mi piacerebbe fare… ?
“L’attrice”.

Dovessi scegliere una strada sacrificando l’altra, piscina o spettacolo?
“Mi dispiacerebbe dover rinunciare a una delle due ma se dovessi scegliere lascerei il mondo dello spettacolo per continuare il sincro”.

Il tuo piatto preferito?
“Adoro il riso alla milanese”.

Sei attenta alla linea o sei una golosa?
“Sono abituata ad un’alimentazione da sportiva quindi non faccio fatica a controllare la mia golosità”

C’è qualcosa del tuo corpo che cambieresti?
“Sì, le spalle che sono troppo larghe”.

Saresti disposta a cambiare qualcosa di te con la chirurgia estetica?
“No, assolutamente no. Non scendo a compromessi per la carriera”.