Ancora una vittoria per le ragazze azzurre nel Campionato del Mondo in corso di svolgimento. L’ultima avversaria a cadere è stata oggi la Turchia 3-0 (25-19, 25-21, 25-12). Un successo tanto bello, quanto importante, perchè la sfida contro la formazione di Guidetti rappresentava in pratica il primo degli scontri diretti per la qualificazione alla terza fase iridata. Le azzurre dopo le agevoli vittorie con Bulgaria, Canada e Cuba sono quindi uscite promosse a pieni voti dal big match odierno, salendo nella classifica del girone B a quota 4V e 12 punti (0 i set persi).
Domani nell’ultima giornata della prima fase l’Italia se la vedrà con le campionesse olimpiche cinesi (ore 12.20, diretta TV su RaiSport+Hd), in quella che si preannuncia la partita decisiva per il primo posto nel raggruppamento. Venerdì 5 ottobre la nazionale tricolore si sposterà a Osaka, sede della pool F del secondo round.
Contro la Turchia le azzurre hanno fornito un’ottima prova, sia a livello corale che di singole atlete. Per tutto il corso della partita l’Italia ha comandato il gioco, tenendo sempre un livello molto alto e non permettendo alle avversarie di prendere ritmo. Miglior marcatrice è stata Paola Egonu con 15 punti, assistita alla grande da Miriam Sylla (13 punti con il 68%) e da una Lucia Bosetti (9 p.) decisiva nel secondo set. Fondamentale l’apporto a muro di Anna Danesi (5 quelli vicenti), così come non ha fatto mancare il proprio contributo Cristina Chirichella (7 p). Lucida e ispirata la regia di Ofelia Malinov, mentre dietro Monica Di Gennaro è stata la solita sicurezza. L’Italia ha sopraffatto la Turchia in tutte le statistiche: 52% vs 33% in attacco, 10 muri a 6, 3 aces a 2, 11 errori contro 19.

Tabellino: Italia-Turchia 3-0 (25-19, 25-21, 25-12)

ITALIA: Malinov 3, Bosetti 9, Chirichella 7, Egonu 15, Sylla 13, Chirichella 7. Libero: De Gennaro. Parrocchiale, Cambi. N.e: Ortolani, Nwakalor, Fahr, Pietrini e Lubian. All. Mazzanti
TURCHIA: Boz 2, Ercan 7, Erdem 8, Ozbay, Ismailoglu 7, Gunes 7. Libero: Akoz. Baladin 4, Akin, Karakurt 6, Orge (L), Cebecioglu. N.e: Arici, Sarioglu. All. Guidetti
Arbitri: Makshanov (Rus) e Rolf (Usa).
Spettatori: 400. Durata set: 25′, 26′, 20′.
Italia: 3 a, 7 bs, 10 m, 11 et.
Turchia: 2 a, 7 bs, 6 m, 19 et.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!