Costume e società

Nadia Toffa non ce l’ha fatta. Addio guerriera!

Nadia Toffa non ce l’ha fatta. La nota inviata delle Iene è morta a 40 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lo annuncia la redazione de Le Iene con un commovente post sui social: “Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi”.
In seguito ad un malore lo scorso dicembre (era il 2017, ndr) sono stata operata d’urgenza – aveva raccontata Nadia “Verissimo”, lo scorso ottobre – Poi ho fatto la chemioterapia e la radioterapia. Sembrava tutto finito, ma a marzo durante un controllo, è arrivata la brutta notizia. Il cancro era tornato e mi hanno operato nuovamente“.
Da allora  Nadia  ha cominciato imperterrita la sua battaglia contro il tumore attraverso cicli di radioterapia e chemioterapia. La perdita dei capelli, gli haters, che criticavano la sua “eccessiva” esposizione social, e poi le ricadute, la stanchezza… Nulla sembrava poterla fermare o toglierle il sorriso, quello che mostrava ogni volta nei post pieni di speranza, con i quali teneva costantemente aggiornati i suoi follower, diventando così, per molti malati come lei, un simbolo di forza e tenacia.
Era tornata in televisione a febbraio del 2018, alla guida del programma che l’aveva resa un volto popolare (aveva fatto il salto, diventando conduttrice, nel 2016 ma aveva scelto di continuare a realizzare al contempo anche le sue inchieste, spesso dedicate alla salute). E lì, aveva scelto di raccontarsi «con sincerità». «Voglio condividere con voi quanto è successo», aveva detto, spiegando: «Penso non ci sia assolutamente niente di cui vergognarsi, anzi. Ho solo perso qualche chilo, non mi vergogno neanche del fatto che sto indossando una parrucca, questi non sono i miei capelli. Non vi nascondo che ci sono stati momenti difficili. Quando vedi le prime ciocche di capelli che ti rimangono in mano è un momento molto forte. Mi è venuta in mente Gabriella, la bambina di Taranto che mi aveva raccontato di quanto avesse sofferto quando le erano caduti i capelli dopo che si era ammalata. Gabriella, ti ringrazio, perché ti ho pensato: se ce la fa uno scricciolo come te, allora ce la posso fare anch’io!».
Il suo ultimo post su Instagram risale al primo luglio, prima del peggioramento della malattia. Uno scatto in cui sorride, accanto al suo cagnolino Totò. “Io e Totò unite contro l’afa ! E dalle vostre parti come va? Vi bacio tutti tutti tutti”.
Da poco più di un mese un mese non c’erano più notizie sui social network. Fino a questa mattina.