Anche la pallamano si arrende e dichiara finita la stagione. I campionati, quindi, si fermano definitivamente e, solo in caso fosse possibile, per l’assegnazione del titolo in campo maschile e femminile saranno disputate le final four.

Ecco il comunicato ufficiale. “Il Consiglio Federale della FIGH si è riunito oggi (domenica ndr) in video-conferenza. Tra le decisioni assunte, aspetto centrale è stato inevitabilmente rappresentato dalle misure relative ai Campionati Nazionali in relazione alla emergenza sanitaria da infezione Covid-19.
La Federazione, nel dare assoluta priorità alla salvaguardia degli interessi delle società e alla tutela della salute dei propri tesserati, anche a seguito delle riunioni dei giorni scorsi coi club di Serie A1, Serie A2 e con gli organi territoriali, ha deliberato la conclusione definitiva di tutti i campionati, ritenendo valide le classifiche alla data del 9 marzo scorso e perciò determinando la graduatoria finale, per ciascun rispettivo campionato e girone, attraverso il coefficiente che scaturisce dal quoziente tra il numero di punti realizzati e il numero di incontri disputati.
Alla luce di tali decisioni, sono perciò così dettagliate le situazioni dei diversi campionati:
Serie A1 Maschile e Femminile
Laddove le condizioni generali dovessero consentirlo, l’assegnazione dei titoli di campione d’Italia 2019/20 e la qualificazione alle Coppe Europee 2020/21 avverranno attraverso la disputa di una Final4 in sede unica, con semifinali e finali, programmata nel periodo massimo compreso tra il 1° e il 7 giugno prossimi. Accedono alla Final4 le prime quattro squadre dell’attuale classifica, incrociate in semifinale secondo i piazzamenti (1°-4° e 2°-3°).

Gli abbinamenti delle semifinali maschili:
Conversano – Raimond Sassari
Bolzano – Cassano Magnago

Gli abbinamenti delle semifinali femminili:
Mechanic System Oderzo – Alì-Best Espresso Mestrino
Jomi Salerno – Sudtirol Brixen

La data ultima per confermare lo svolgimento delle Final4, naturalmente subordinata alle disposizioni emanate dalle competenti Autorità, è stata individuata nel prossimo 8 maggio.
In caso di mancata disputa delle Final4, i titoli di Campione d’Italia non verranno assegnati, ferma restando la classifica definitiva che verrà ufficializzata tramite la pubblicazione del comunicato ufficiale del prossimo 8 aprile. In quest’ultimo caso, i posti nelle Coppe Europee 2020/21 verranno così distribuiti:

EHF European League femminile: Mechanic System Oderzo
EHF Cup maschile: Conversano, Bolzano, Cassano Magnago
EHF Cup femminile: Jomi Salerno, Sudtirol Brixen, Alì-Best Espresso Mestrino

Per ciò che attiene ai campionati di Serie A2, nello spirito di salvaguardia dei diritti sportivi, il Consiglio Federale ha proclamato le seguenti promozioni:
Promosse in Serie A1 Maschile: Molteno, Cingoli, Albatro
Promosse in Serie A1 Femminile: Leonessa Brescia, Guerriere Malo, Cingoli, Erice
Non avrà luogo, invece, alcuna retrocessione da Serie A1 e Serie A2 maschili/femminili.
Alla luce delle decisioni assunte, è stato perciò previsto un organico per il 2020/21 rispettivamente a 17 squadre per la Serie A1 Maschile e a 13 squadre per la Serie A1 Femminile, in ambedue i casi con la formula del girone unico all’italiana con gare di andata e ritorno”.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!