Pallanuoto

Pallanuoto femminile / Mondiali: l’Italia vince sotto la pioggia e ora vede i quarti

Sotto una pioggia battente la Nazionale italiana di pallanuoto femminile batte il Giappone e ora è ad un passo dal primato del girone D e dai quarti di finale ai campionati del mondo a Gwangjiu. Con la Cina basterà un pareggio. Match in programma venerdì 18 luglio alle 16.30 (9.30 italiane).
Nell’altra partita del girone l’Australia supera 14-12 la Cina e venerdì affronta il Giappone nella gara che precede quella delle azzurre.
Abbiamo sofferto più del previsto – il commento del ct Conti –  contro un avversario in grande crescita, ma sono soddisfatto perchè nel momento in cui serviva le ragazze sono uscite fuori, facendo la differenza. Abbiamo ampi margini di miglioramento. Quest’oggi abbiamo sbagliato un po’ troppo“.

IL TABELLINO

Giappone-Italia 7-9
Giappone: Mura , Arima 3, Inaba 2, Magariyama , Sakanque , Koide , Hashida , Niizawa , Yamamoto , Noro 1, Tokumoto , Suzuki 1, Shioya . All. Makihiro Motomiya
Italia: Gorlero , Tabani 1, Garibotti , Avegno , Queirolo , Aiello 2, Picozzi , Bianconi 5, Emmolo 1, Palmieri , Chiappini , Viacava , Lavi . All. Fabio Conti
Arbitri: Varkonyi (HUN), Voevodin (RUS)
Note: 2-3, 2-,3 1-1, 2-2. Dopo 45″ di gioco Gorlero (I) para un rigore a Arima (J). Uscite per limite di falli Garibotti e Bianconi (I) e Arima (J) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Giappone 3/7 + 4 rigori e Italia 1/5 + 2 rigori.