Serie A1: calendario, risultati e classifica aggiornata alla 22ª giornata

La 22ª giornata della Samsung Volley Cup vede il successo dell’Imoco Volley Conegliano nello scontro di alta classifica contro la Savino Del Bene Scandicci. La squadra di casa supera per 3-0 le avversarie consolidando il primato in classifica. Questa vittoria fa salire a +6 il divario con la Igor Gorgonzola Novara e +8 da Scandicci, mettendo una bella ipoteca sul campionato delle Pantere. Al quarto posto la Saugella Team Monza piazza il colpo contro la Pomì Casalmaggiore, inserisce la freccia e la supera in classifica vincendo con il risultato di 3-1. Parte subito forte Monza e si aggiudica il primo set, ma pareggia immediatamente Casalmaggiore nel secondo set. Le ragazze di coach Falasca, trascinate da Ortolani (19) e Orthmann (16), tornano subito in cattedra e si aggiudicano i successivi due e i tre preziosissimi punti che le permettono di superare anche la Unet e-Work Busto Arsizio. La UYBA, da parte sua, non sbaglia nulla contro Banca Valsabbina Millenium Brescia vincendo con il risultato di 3-0.

Vittoria che ha odore di playoff per la Bosca San Bernado di Cuneo che, complice i risultati negativi delle avversarie sui campi paralleli, non sbaglia nulla contro Lardini Filottrano. Un 3-0 che non lascia scampa e la porta a -5 punti dalla Zanetti Bergamo. Ed è proprio quest’ultima che non riesce a imporsi contro la Reale Mutua Fenera Chieri. Le ragazze di coach Sinibaldi, in trasferta, portano la squadra di casa fino al quinto set. Parte bene la Zanetti che si aggiudica la prima frazione, ma la reazione immediata di Chieri mettedi nuovo il risultato in pareggio. La spinta positiva data dall’essersi aggiudicata il secondo gioco porta la squadra ospite ad aggiudicarsi anche il terzo (1-2). Bergamo non ci sta e mette la testa avanti pareggiando con il parziale netto di 25-9. Nell’ultimo set sembrano partire bene le ragazze di coach Bertini, ma Chieri ha qualcosa in più e agguanta due punti che la fanno ancora sperare nella salvezza. Chiude il programma il posticipo tra Il Bisonte Firenze e il fanalino di coda Club Italia Crai. La squadra di casa, grazie alle ottime prestazioni di Lippmann (13), Alberti (11) e Degradi (10) si aggiudicano tre punti che la portano a -3 dalla Pomì Casalmaggiore.


Serie A1, 22ª giornata: i tabellini

IL BISONTE FIRENZE – CLUB ITALIA CRAI 3-0 (25-14 25-21 25-17)
IL BISONTE FIRENZE: Degradi 10, Popovic 6, Lippmann 13, Daalderop 7, Alberti 11, Dijkema 3, Parrocchiale (L), Sorokaite 3, Venturi (L), Malesevic, Candi, Bonciani. All. Caprara.
CLUB ITALIA CRAI: Morello, Battista, Fahr 8, Nwakalor 10, Pietrini 9, Lubian 2, De Bortoli (L), Enweonwu 4, Malual 2, Scola, Panetoni (L), Populini. Non entrate: Nwakalor, Kone. All. Bellano.
ARBITRI: Moratti, Noce.
NOTE – Spettatori: 600, Durata set: 21′, 26′, 22′; Tot: 69′.

IMOCO CONEGLIANO – SDB SCANDICCI 3-0 (25-20 25-16 25-19)
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Folie 9, Lowe 7, Hill 12, De Kruijf 11, Wolosz 1, Sylla 13, De Gennaro (L), Fabris 2, Tirozzi 1, Fersino, Bechis. Non entrate: Danesi, Moretto. All. Santarelli.
SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Bosetti 8, Ferreira Da Silva, Haak 10, Vasileva 6, Stevanovic 2, Malinov 1, Merlo (L), Mitchem 3, Zago 2, Caracuta 1, Mazzaro 1, Bisconti, Papa. Non entrate: Mastrodicasa. All. Parisi.
ARBITRI: Vagni, Cappello.
NOTE – Spettatori: 5344, Durata set: 28′, 23′, 27′; Tot: 78′.

POMI’ CASALMAGGIORE – SAUGELLA MONZA 1-3 (21-25 25-20 17-25 20-25)
E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE: Carcaces 10, Kakolewska 4, Gray 6, Bosetti 15, Arrighetti 7, Pincerato, Spirito (L), Cuttino 20, Skorupa 5, Mio Bertolo 2, Lussana. Non entrate: Radenkovic. All. Gaspari.
SAUGELLA TEAM MONZA: Ortolani 19, Orthmann 16, Adams 10, Hancock 8, Begic 5, Melandri, Arcangeli (L), Buijs 11, Devetag 3, Bianchini. Non entrate: Facchinetti, Bonvicini, Balboni. All. Falasca.
ARBITRI: Frapiccini, Puecher.
NOTE – Spettatori: 2475, Durata set: 28′, 26′, 22′, 26′ ; Tot: 102′.

ZANETTI BERGAMO – RMF CHIERI 2-3 (25-23 20-25 22-25 25-9 9-15)
ZANETTI BERGAMO: Acosta Alvarado 2, Tapp 8, Cambi 5, Mingardi 10, Olivotto 11, Smarzek 24, Sirressi (L), Loda 9, Courtney 4, Strunjak, Imperiali. Non entrate: Carraro. All. Bertini.
REALE MUTUA FENERA CHIERI: Middleborn 10, De La Caridad Silva 28, Perinelli 12, Akrari 9, Poulter, Angelina 16, Bresciani (L), Starcevic 1, Dapic, De Lellis. Non entrate: Caforio, Tonello, Giani. All. Sinibaldi.
ARBITRI: Spinnicchia, Santoro.
NOTE – Spettatori: 892, Durata set: 26′, 24′, 29′, 20′ , 16′ ; Tot: 115′.

BSB CUNEO – LARDINI FILOTTRANO 3-0 (25-18 25-15 25-23)
BOSCA SAN BERNARDO CUNEO: Cruz, Menghi 7, Van Hecke 18, Salas 17, Zambelli 7, Bosio 4, Ruzzini (L), Markovic 9, Baiocco. Non entrate: Kaczmar, Mancini, Kavalenka. All. Pistola. LARDINI FILOTTRANO: Vasilantonaki 9, Cogliandro 6, Tominaga 2, Partenio 9, Garzaro 2, Whitney 11, Cardullo (L). Non entrate: Brcic, Baggi, Pisani, Rumori. All. Schiavo.
ARBITRI: Prati, Piubelli.
NOTE – Spettatori: 2431, Durata set: 26′, 25′, 29′; Tot: 80′.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!