Federica Brignone ha chiuso al secondo posto il gigante d’esordio, appena 34 centesimi dietro la francese Tessa Worley, di Coppa del Mondo di sci alpino. Un risultato strepitoso se si considera che l’atleta azzurra aveva soli 18 giorni di allenamento sulle gambe dopo l’infortunio patito qualche tempo fa.
Nella prima manche è stata bravissima sul muro e anche nella parte finale del tracciato in piano. Nella seconda ha sciato comunque bene provando ad attaccare con soli 40 centesimi sulla Worley da gestire e col sesto tempo di manche ha centrato uno splendido secondo posto.
Un risultato straordinario che lei sa di aver conquistato anche se: “Sono contenta, anche se non contentissima perché non ho vinto”  sono le sue prime parole al termine della gara. Ma è normale. Solo chi è vincente ragiona così. Brava Federica!

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!