Sci / Snowboard Sport

Snowboard/Caduta fatale per Michela Moioli: Belingheri la migliore delle italiane

Belingheri sofia
facebook.com/Sofia-Belingheri

La migliore delle azzurre dello snowboard nelle batterie di Cervinia è Sofia Belingheri che chiude la sua gara all’ottavo posto. Quarta volta nella Top 10 per lei in carriera. Niente da fare invece per Michela Moioli, la più attesa tra le atlete italiane, che cade durante i quarti di finale mettendo la parola “fine” sulla sua gara.  A ridosso della Top 10 – si è piazzata 12esima – Raffaella BruttoEppure dalla Valle d’Aosta, durante le qualificazioni, erano arrivate buone notizie per le italiane in gara. Davvero un peccato il passo falso di Michela Moioli che dopo un avvio stentato, durante la discesa aveva poi raggiunto il terzo posto – valido per l’accesso alla fase successiva – ma la troppa voglia di arrivare davanti l’ha tradita. Dopo la caduta l’azzurra ha provato l’ennesimo recupero ma i tentativi sono stati vani. Ai quarti di finale si è chiusa anche l’avventura di Francesca Gallina. La gara è stata vinta da Lindsey Jacobellis mentre la medaglia d’argento se la è aggiudicata Eva Samkova. Completa il podio Charlotte Bankes. Ci sarà poco tempo per pensare però ai risultati di oggi, domani si torna di nuovo in pista con le qualificazioni che partiranno alle 9:30 mentre alle 11:40 prenderà il via la fase finale.

Cervinia, il podio di snowboardcross
1) Lindsey Jacobellis (USA)
2) Eva Samkova (CZE)
3) Charlotte Bankes (GBR)

Cervinia, Top 10 snowboardcross

1. JACOBELLIS Lindsey USA

2. SAMKOVA Eva CZE

3. BANKES Charlotte GBR

4. MOENNE LOCCOZ Nelly FRA

5. SIEGENTHALER Sina SUI

6. CASANOVA Lara SUI

7. JOST Muriel SUI

8. BELINGHERI Sofia ITA

9. PETIT LENOIR Manon FRA

10. PAUL Kristina RUS

11. PEREIRA DE SOUSA Julia FRA

12. BRUTTO Raffaella ITA

 

Informazioni sull'autore

Diletta Barilla

Diletta Barilla

Da sempre appassionata di sport seguo prevalentemente il calcio, anche nella sua versione più “grezza” il soccer della lega americana. Sarà forse per la data di nascita, il 4 luglio, ma ho un debole per gli atleti a stelle e strisce e tutto lo sport made in USA. La racchetta da tennis sempre a portata di mano, il pallone come mantra

Commenta

Clicca qui per commentare