Tenta di rapinare una giovane donna ma lei è una fighter e gli spacca la faccia. Neppure lentamente avrebbe mai ingannato che quella donna apparentemente minuta avrebbe potuto metterlo ko con poche mosse. Max Gadelha Barbosa, nel quartiere di Pechincha, a Jacarepaguá, a ovest di Rio de Janeiro  ha così provato a rapinarla ma gli è andata malissimo. La giovane donna che aveva preso di mira è una campionessa di MMA (disciplina affine alle arti marziali), e infatti l’uomo in pochi istanti è finito steso al tappeto e al pronto soccorso.


La vicenda come detto è avvenuta a Rio de Janeiro dove Polyana Viana, soprannominata “la dama di ferro”, è stata avvicinata da un uomo che le ha chiesto che ora fosse, ma in realtà voleva rubarle il telefono. Lui le ha detto: “Dammi il cellulare, non fare nulla perché sono armato”, si è scoperto solo dopo che si trattava di una pistola finta, e l’atleta ha reagito sferrandogli due pugni e un calcio, infine lo ha bloccato con una presa detta di soffocamento. E poi ha chiamato la polizia.
Il mancato rapinatore è stato medicato al pronto soccorso e arrestato: “Era spaventato e temeva che lo potessi picchiare ancora” ha raccontato Polyana.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!