Ha chiuso la sua carriera nel 2015 a 34 anni ma ora ammette di aver fatto uso di alcool e droga per diversi anni anche durante il periodo di attività. La protagonista di questa storia è l’ex calciatrice Abby Wambach, stella della nazionale americana di calcio femminile.

All’interno di un’intervista rilasciata all’Associated Press, nella quale la giocatrice presentava anche il suo libro in uscita, ha raccontato quando lo scorso aprile è stata arrestata: “Quella notte essere arrestata è stata una delle cose migliori che mi sia mai successa. Perché se non mi fossi vergognata pubblicamente e non fossi stata umiliata in quel modo, non mi sarei mai ripresa”.

Nel suo libro l’ex calciatrice parla anche del suo matrimonio con la collega Sarah Huffman e dell’importanza che ha avuto, e ha tutt’ora, nella sua vita.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!