Atletica

Atletica/Best Woman 2019: Sofjia Yaremchuk è ancora la regina! Le foto

Sofjia Yaremchuk ha vinto la Best Woman 2019  bissando la vittoria dello scorso anno. Lo scettro rimane nelle mani dell’Atleta dell’ACSI Italia Atletica che chiude con il tempo di 0:32:45 realizzando anche il suo personal best.
Sono stati esattamente 2008 i runner che hanno invaso le strade della città di Fiumicino per correre la 30ª edizione della Best Woman, la gara podistica nazionale organizzata dall’Atletica Villa Guglielmi. Centoottanta le società partecipanti, rappresentate tutte le regioni italiane, 3 i continenti presenti grazie agli atleti provenienti da Kenya, Eritrea, Rwanda, Ucraina e Argentina per una edizione da record della 10 km dedicata all’atleta donna.
Oltre 530 le donne partecipanti, sfiorato il 30%, la più alta partecipazione femminile nel panorama italiano.
Euna gara splendida, la più veloce del panorama laziale – il commento dell’ucraina classe 1994 poco dopo l’arrivo – sono felicissima anche perché oggi ho realizzato il mio personal best e anche per il particolare significato di questa gara nella settimana della giornata internazionale contro la violenza sulle donne“.
Ad incoronare la regina è stata Laura Fogli, ex maratoneta, e vincitrice della prima edizione della Best Woman nel 1990.
Al secondo posto Costanza Marinetti dell’Atl. Arcs Cus Perugia in 0:34:48, terzo gradino del podio per Raimonda Nieddu dell’Asd Cagliari Atletica Lecce.
In campo maschile successo per ruandese Jean Baptiste Simukeka del G.S. Orecchiella Garfagnana che ha vinto con l’ottimo tempo di 0:30:20. Secondo posto per Gideon Kiplagat Kurgat dell’Italia Marathon Club SSDRL in 0:30:24, terzo Freedom Amaniel del Forum Sport Center Ssd in 0:30:35. “Sono felice dell’ottimo tempo – ha detto il vincitore – è stata una bella gara”.
Durante la gara, all’interno dello Stadio Cetorelli, si è svolta “Lo sport si differenzia” una gara che ha coinvolto i piccoli sportivi del territorio sul tema del riciclo dei rifiuti. La gara proprio per tale motivo è stata per la prima volta “plastic free”. Sono stati eliminati circa 4.000 bicchieri di plastica e più di 2500 bottigliette.

 

Informazioni sull'autore

SPORT DONNA

SPORT DONNA

Commenta

Clicca qui per commentare