Basket

Basket/Elena Delle Donne entra nella storia della WNBA

Elena Delle Donne  nella storia del basket femminile. La giocatrice delle Mystics ha chiuso la stagione con delle percentuali pazzesche che le hanno permesso di essere la prima giocatrice ad entrare nel ‘club’ dei ‘50-40-90‘.
La stella delle Washington Mystics, MVP nel 2015 e sei volte All Star (praticamente tutti gli anni da quando è professionista), ha guidato le sue compagne alla vittoria sulla sua ex squadra, le Chicago Sky, con 25 punti e 12 rimbalzi, consolidando così il primo posto in classifica con un record di 26-8.
La giocatrice americana ha terminato la stagione con il 51,5% dal campo, il 43% da tre ed il 97,4% ai liberi (114/117). Gli altri giocatori presenti in questo speciale ‘club’ sono: Larry Bird (x2), Steve Nash (x4), Reggie Miller, Dirk Nowitzki, Kevin Durant, Stephen Curry, Mark Price e Malcolm Brogdon.
Delle Donne, nome italiano  ma statunitense, è una macchina offensiva mostruosa. Per i punti segnati, per la varietà di opzioni che ha a disposizione, e per il bassissimo numeri di errori che commette. Una combinazione di tecnica, atletismo, centimetri, agilità, istinto per il canestro che non si era mai vista nella WNBA.  Elena è davvero una delle più grandi campionesse dei queste sport.