Non un buon inizio in Eurolega per la Famila Schio, in trasferta tra le mura dello Spiroudome di Charleroi, contro le atlete belga del Castors Braine. Partita giocata canestro su canestro, equilibrata in ogni periodo, come testimoniano i parziali, ma che vede le padrone di casa uscire vincenti con il risultato di 63-60. Match in salita per le campionesse d’Italia che incassano un -6 nel primo periodo anche a causa delle prodezze di Samuelson, 18 realizzazioni al termine del match. La reazione è immediata per le ragazze di coach Vincent che già nel secondo periodo tentano l’aggancio alla Castors. Il quarto si chiude con il sorpasso di un punto 16-17 che sommato al primo quarto dà, all’intervallo lungo, un gap di +5 per le padrone di casa. Al rientro in campo Famila sembra trovare la strada giusta per rimettersi in partita:  break di 0-8 ma vantaggio sarà solo temporaneo perché Razheva e Ortiz ristabiliscono la distanza prima dell’inizio dell’ultimo quarto. Famila e Castors si giocano il tutto per tutto nell’ultima frazione: Gruda porta in vantaggio la squadra italiana, ma nuovamente Samuelson con l’aiuto di Mayombo annichilisce la difesa orange. Al termine del match in doppia cifra salirà solo Gemelos per la Famila, contro l’ottimo trio belga formato da Samuelson, Mauombo e Delaere. Sconfitta da archiviare in fretta per le campionesse in carica che, nella quarta giornata di campionato, dovranno andare in trasferta a Torino per il match contro la Iren Fixi.

Eurolega, Castors Braine – Famila Schio: il tabellino

Castors Braine – Famila Schio 63-60 (17-11; 16-17; 14-14; 16-18)
Castors Braine: Ortiz 5, Delaere 12, Trahan-Davis 5, Anderson, Razheva 8, Grzesinski 2, Hamblin 2, Samuelson 18, Mayombo 11
Famila Schio: Filippi, Fassina 2, Lisec 6, Crippa 3, Gruda 15, Battisodo, Dotto 9, Lavander 8, Gemelos 17, Masciadri ne, Andrè ne, Micovic ne.

Eurolega, Castors Braine – Famila Schio: gli highlights

 

 

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!