Serie A1 femminile: calendario, risultati e classifica

Domani dalle ore 16.00 si alzerà il sipario sulla 4ª giornata di Serie A1: il programma vede il match d’alta classifica tra la Umana Reyer Venezia e la Dike Basket Napoli, ma anche lo scontro tra Use Bk Rosa Empoli e Allianz Geas S.S.Giovanni ancora a zero punti. Ad aprire la giornata è il match tra le campionesse d’Italia della Famila Wuber Schio in trasferta a Torino per affrontare la Iren Fixi.

Una vittoria e due sconfitte per la Iren Fixi Torino che aspetta tra le mura di casa la Famila Wuber Schio. Le campionesse d’Italia arrivano a questo match con il peso della Eurolega, ma la sconfitta contro le belga della Castors Braine non ha sicuramente minato il cammino delle ragazze in arancio. Il match si preannuncia complesso per le padrone di casa, reduci dalla sconfitta contro l’Umana Reyer Venezia. Coach Riga ha sottolineato che l’organico ridotto all’osso ha penalizzato la sua squadra davanti ad un avversario dal gap tecnico importante come Venezia. Dall’altra parte c’è nuovamente una testa di serie, candidata per la vittoria scudetto che invece ha un ruolino di marcia di tre vittorie consecutive. La differenza, come sempre, potrebbero farla la stanchezza post Europa della Famila e la determinazione della Iren Fixi Torino, sebbene i pronostici siano completamente a favore della squadra ospite.

Si prosegue con il match tra Treofan Battipaglia e Fila San Martino di Lupari. Le padrone di casa sono reduci da due sconfitte intervallate ad una vittoria: il calendario non è stato benevolo perché sono ben due le squadre candidate alla lotta scudetto che Battipaglia ha dovuto fronteggiare, uscendone sconfitta. Meglio il confronto con la Iren Fixi di Torino a dimostrazione che la squadra può agevolmente competere in Serie A1. Per le Lupe di San Martino una sconfitta e due vittorie: all’esordio contro l’organizzatissima Dike Basket Napoli arriva l’unica batosta, seguita da due prove convincenti contro Lucca ed Empoli. Prova del nove per entrambe le compagini che possono, nel caso della Fila San Martino  allungare in classifica, nel caso della Battipaglia invece arrivare all’aggancio. Le parole di coach Matassini non sono passate inosservate e le sue ragazze dovranno fare attenzione all’approccio alla gara, difetto rilevato nel match contro Napoli.

Elcos Broni contro Passalacqua Ragusa è uno dei tre match che si giocheranno in contemporanea alle 18.00: la squadra di casa, a parte l’esordio negativo contro l’Umana Reyer Venezia, ha collezionato due belle vittorie portando a quattro punti la sua classifica. L’ultima gara, arrivata all’overtime, è un manuale di come il cuore e la determinazione possono fare la differenza in campo. Coach Fontana ha colto segnali importanti dalla partita contro la Gesam Lucca, come confermato al termine del match. L’imperativo per l’Elcos Broni è la continuità e la gara casalinga contro la Passalacqua Ragusa potrebbe essere la rampa di lancio per allungare in classifica. Le avversarie al contempo, dopo la vittoria contro la matricola Allianz Geas, hanno dovuto affrontare due candidate allo scudetto dimostrando che qualcosa ancora manca. Lo conferma coach Recupido al termine della terza giornata: l’obiettivo è diventare più squadra, più gruppo, cambiare alcuni atteggiamenti in campo ed essere maggiormente compatti.

Meccanica Nova Vigarano e Gesam Gas&Luce Lucca arrivano allo scontro diretto con un andamento identico: una vittoria per parte e due sconfitte. Qualche differenza, va trovata, nelle avversarie fin qui affrontate. Il vice coach di Lucca Michele Staccini presenta la sfida: «Prima di tutto da parte nostra c’è tanta voglia di riscatto per dimenticare le ultime due gare, soprattutto quella di domenica scorsa. In settimana abbiamo lavorato sulle cose che non sono andate bene contro Broni. Affrontiamo un avversario insidioso che viene dalla bella affermazione sul campo del Geas, una squadra giovane con grande entusiasmo, dovremo essere bravi a controllare il ritmo e fare una buona prestazione soprattutto sul piano difensivo». Da parte sua Vigarano ha attraversato una settimana complicata: la migliore in campo dell’ultimo match Feyonda Fitzgerald è rimasta ai box per un problema muscolare ed è ancora in dubbio se potrà prendere parte alla gara. Assieme a lei, a parte, restano anche Rakova, Miccoli e Fabbri alle prese con il loro iter di recupero. L’occasione però è ghiotta visto che Vigarano potrà sfruttare il doppio confronto casalingo davanti ai suoi tifosi.

Chiudono il programma Umana Reyer Venezia contro Dike Basket NapoliUse Bk Rosa Empoli contro Allianz Geas S.S.Giovanni. Due partite diametralmente opposte sia per obiettivi che per tasso tecnico. Tra Venezia e Napoli lo scontro è in ottica corsa scudetto con l’Umana Reyer rinfrancata dall’ottima prova messa in campo tra le mura del Taliercio contro il Nantes Reze. La Dike Basket Napoli viene da un ottimo punteggio pieno in campionato con l’obiettivo di allungare in classifica sulle avversarie. In casa della Use Empoli invece la musica è diversa: la squadra, ancora a zero punti, lotta per salire di un gradino la classifica. Allianz Geas è una matricola di tutto rispetto, capace di farsi strada su campi difficili ma è ancora alla ricerca della prima vittoria, Empoli è partita con un po’ di sfortuna ma può sfruttare il fatto di giocare in casa per conquistare i primi due punti.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!