Il Brescia chiude il suo 2016 con una vittoria contro il Como 2000, sofferta ma importante per tutto l’ambiente.

Così mister Milena Bertolini ai microfoni di Bresciacalciofemminile.it: “Per noi era importante vincere contro il Como 2000. Abbiamo vinto contro una squadra che fa un bel calcio e ci ha messo in difficoltà. Ha pochi punti ma con grandi prestazioni. Siamo andate in svantaggio ma l’atteggiamento è stato giusto, perché siamo riuscite a non innervosirci. L’unica pecca di oggi è stata quella di sbagliare l’ultimo passaggio. D’Adda? E’ un esempio per la squadra, bisogna che le giovani la guardino attentamente sia per come gioca che per i suoi comportamenti. Ha giocato in mezzo, poi sulla fascia e ha spinto. Diamo 2 o 3 giorni alle ragazze perché siamo qui da luglio, è stato un periodo di stress. Poi faremo carichi maggiori perché abbiamo la possibilità di farlo e poi farci trovare pronte a gennaio. Sosta salutare? Chiaro che per noi avere una sosta è importante, abbiamo la possibilità di recuperare energie e ragazze”.

Mentre Roberta D’Adda spiega: “Ci servivano i punti per chiudere il 2016, ora dobbiamo rimetterci a posto. Fortunatamente siamo rimaste quasi tutte, la sosta ci fa molto bene perché abbiamo bisogno di riposarci e lavorare. Il 2017 sarà un altro anno. E’ un periodo di difficoltà, dobbiamo stare unite. Era importante vincere queste due partite, stando unite possiamo venirne fuori. E’ servito il gol subito per svegliarci. La mia prestazione? C’è bisogno di tutti, serve mettersi a disposizione della squadra. Dopo anni ho fatto il terzino ma è un ruolo che mi piace, non è un problema. La forza deve essere quella di mettersi a disposizione per farli al meglio di ogni possibilità”.

Queste invece le parole di Anna Maria Serturini, decisiva col suo gol: “Il Como è una bella squadra. E’ stato un 2016 ricco di soddisfazioni, ora la sosta. A gennaio dobbiamo ripartire al meglio contro Mozzanica e AGSM Verona. Non siamo riuscite a chiudere la gara ma abbiamo preso i tre punti. Segnare è sempre un’emozione e quando c’è il gol vittoria ancora di più. Vincere 3 a 0 mercoledì contro il Tavagnacco è stato un punto di partenza fondamentale da qui in avanti”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!