Poteva andare molto peggio. E’ questo il pensiero che si legge tra le righe in casa Brescia dopo il sorteggio degli ottavi di Women’s Champions League a Nyon.

Queste le parole del tecnico Milena Bertolini ai microfoni di bresciacalciofemminile.it: “Per noi sarà una grande prova di maturità che ci dirà a che punto siamo nel percorso di crescita. Affrontare nuovamente il Fortuna non è il miglior sorteggio possibile, sono una squadra che si è rinforzata tantissimo e nessuno deve dimenticare quanto sia stato difficile affrontarli nella passata stagione, inoltre quest’anno avranno anche la voglia di rivalsa nei nostri confronti quindi non potremo davvero sbagliare nulla. Con Lione e Wolfsburg forse è il peggior sorteggio che potesse capitarci viste le loro qualità e le motivazioni che avranno, noi però affronteremo la gara senza paura, anzi credo proprio che ci servirà da sprone per migliorare la qualità espressa nelle due partite contro il Konin”.

La Team Manager Elisa Zizioli: “Il sorteggio ci vede ospitare il Fortuna nella partita di andata, giocheremo sicuramente al Rigamonti, va solo deciso se lo faremo di mercoledì o giovedì, ma sarà una decisione che verrà presa entro mercoledì. Loro sono una squadra molto ostica da affrontare lo abbiamo già visto nella scorsa edizione, quindi la parola d’ordine per tutto l’ambiente è quella di non pensare che sia facile, il passato è passato, questa è una nuova stagione e sarà una battaglia”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!