Cercando il triplete, il Brescia continua a fare incetta di premi e riconoscimenti in questa sua stagione. Oggi pomeriggio, come comunica il sito della società biancoblu, nel pomeriggio la consegna del premio “Vittoria Alata” da parte del sindaco bresciano Emilio Del Bono.

“E’ un orgoglio per me rappresentare in questo momento la città di Brescia perché di fronte ho una squadra che ha entusiasmato non solo noi bresciani, ma un’intera nazione. – ha dichiarato il Sindaco – Siete il nostro orgoglio e lo è la serietà del presidente Cesari con cui il confronto è continuo per supportare la crescita delle Leonesse. Spero di premiarvi ancora a lungo e vi faccio il più grande in bocca al lupo per la finale di domenica”.

Il presidente Cesari ha poi voluto ringraziare il primo cittadino: “Ci tengo a sottolineare quanto questa amministrazione comunale sia vicina al Brescia e ci aiuti quotidianamente. Stiamo definendo con il comune l’acquisto di un centro sportivo, il San Bartolomeo, che diverrà la vera e propria casa delle Leonesse, permettendo a tutte le squadre di radunarsi in un unico centro. Quest’anno la squadra guidata da Bertolini ci ha entusiasmato, ma la stagione non è ancora finita e c’è un trofeo da conquistare domenica”.

Ha chiuso la serie di interventi l’allenatrice Milena Bertolini che guiderà la squadra anche nella prossima stagione: “Prima di tutto voglio ringraziare il Sindaco per la sua vicinanza alla squadra, è un aspetto fondamentale questa unione fra amministrazione e società, in secondo luogo voglio ringraziare tutto lo staff con cui ho condiviso questo anno bellissimo e che può diventare ancora più bello domenica, l’empatia tra tutti noi è stato il valore aggiunto per raggiungere i nostri successi. Mi riferisco non solo allo staff tecnico, ma anche alla Team Manager Elisa Zizioli, allo staff medico e a quello di comunicazione. Insieme alle calciatrici si è creato un grande legame. L’aspetto più importante – prosegue Bertolini – è che attraverso i nostri successi arrivati anche in Europa non solo stiamo portando avanti quella che io chiamo la nostra missione, ovvero vincere esprimendo un bel calcio, ma anche stiamo dando risalto alla città di Brescia su confini internazionali”.

FOTO: ACF Brescia

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!