Nel recupero della seconda giornata tra San Zaccaria e Brescia a vincere sono le Leonesse che si impongono per 4 a 2, non senza qualche fatica.
Avanti le campionesse d’Italia subito al 4′ con una rete di Sara Gama sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma il pareggio delle padrone di casa arriva 15 minuti dopo con Principi, brava a sorprendere Marchitelli. Dopo il forcing bresciano, ecco il gol di Barbara Bonansea al minuto 44 che riceve palla al limite dell’area, mette a sedere in un fazzoletto tre avversarie trovando la parziale opposizione di Tampieri, il pallone però resta lì e in scivolata la torinese segna il 2-1 biancoblu.
Nella seconda frazione di gara ancora Bonansea che al minuto 19′ segna la sua doppietta personale e fa 3 a 1. Al minuto 37′ da segnalare l’infortunio di Martina Rosucci, uscita in barella dopo un problema al ginocchio che non sembra promettere nulla di buono. Il San Zaccaria approfitta subito del momento diffiicile del Brescia e al 42’ accorcia con un tiro dal limite di Principi che termina nel sette. Il gol della sicurezza lo mette a segno al terzo di recupero Girelli co un piatto destro che supera Tampieri.

SAN ZACCARIA – BRESCIA 2-4
SAN ZACCARIA (4-4-2):
Tampieri, Quadrelli, Tucceri Cimini, Venturini, Pondini, Shauna (26’ st Barbieri), Moscia (30’ st Filippi), Casadio, Principi, Longato (37’ st Zandomenichi), Baldini. A disp.: Montanari, Pastore, Cimatti, Razzolini. All.: Nardozza.
BRESCIA (3-4-1-2): Marchitelli; Gama, D’Adda, Salvai; Fuselli (26’ st Eusebio), Cernoia, Rosucci (40’ st Ghisi), Manieri; Girelli; Sabatino, Bonansea (32’ st Tarenzi). A disp.: Ceasar, Cacciamali, Pezzotta. All.:Bertolini.
ARBITRO: Andreano di Prato.
MARCATRICI: 4’ pt Gama, 19’ pt Principi, 44’ pt Bonansea; 19’ st Bonansea; 42’ st Principi. 48’ st Gireli.
AMMONITA: Quadrelli, Cernoia.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!