La UEFA ha stabilito in quale città e soprattutto quale stadio ospiterà la finale della Women’s Champions League 2021. Sarà lo stadio Gamla Ullevi di Goteborg il palcoscenico dell’ultimo atto della più importante competizione internazionale per club femminili.
Una decisione che il Comitato Esecutivo ha reso noto al meeting di Baku – sede dell’ultima UEFA Europa League di calcio maschile – e che non è stata affatto causale. Nel 2021 infatti Goteborg celebrerà i 400 anni di fondazione della città. Lo stadio scelto ha già ospitato alcune partite di UEFA Women’s Euro 2013 oltre a 4 sfide del campionato Europeo Under 21 del 2009.
Il Gamla Ullevi è stato inaugurato nel 2009 ed è lo stadio di casa della nazionale svedese di calcio femminile e dei club Gais, IFK Goteborg e Örgryte.
La finale di Women’s Champions League del 2021 sarà la prima a disputarsi su territorio svedese. Si gioca in gara unica dal 2010 mentre, novità di questo 2019, non si giocherà nella stessa sede della Champions League maschile.
L’edizione di quest’anno è stata vinta dal Lione che ha battuto nettamente il Barcellona (CLICCA QUI)

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!