Il calcio italiano riparte il 13 giugno: prima la Coppa Italia, poi dal 20 il campionato. Ancora nessuna notizia invece per quanto riguarda la Serie A di calcio femminile che potrebbe tornare in campo l’11 luglio per chiudere la stagione il 9 agosto (mancano 6 giornate alla fine del campionato).
Probabilmente sarà decisivo il Consiglio Federale dell’8 giugno. Dunque, bisogna attendere ancora e bisogna cerchiare in rosso una nuova data: quella dell’8 giugno prossimo. Il movimento femminile resta ancora in attesa.
Un messaggio di speranza per tutto il paese – le parole del presidente della Figc Gabriele Gravina – Sono gioioso per quanto deciso e voglio condividere questa mia gioia con tutte le componenti del calcio e pure politiche. In Italia il calcio rappresenta tantissimo e la passione che rappresenta un valore importante per tutti. Il mio auspicio è che si possa fare qualcosa anche per il calcio femminile”.
Insomma al momento ancora nessuna decisione e così tutte le squadre di Serie A aspettano di conoscere il loro destino. Intanto Milan, Juventus e Sassuolo hanno iniziato gli allenamenti individuali. Non a caso tre squadre che hanno alle spalle club importanti. Resta da capire come si potranno muovere quelle società che invece sono ancora dilettanti a tutti gli effetti. E questo è il grosso problema perché senza aiuti non avranno le risorse per adottare i protocolli di sicurezza.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!