La Nazionale italiana di calcio femminile è arrivata a Malta, dove venerdì pomeriggio (stadio Centenary, ore 17.30) per il terzo incontro delle qualificazioni a Euro 2021.
Prima Malta poi la Bosnia Erzegovina a Palermo (martedì 8 allo stadio “Renzo Barbera” ore 17.30), un doppio impegno nel giro di quattro giorni che non spaventa però il ct Milena Bertolini. “Sicuramente ora le ragazze sono in una condizione fisica diversa e migliore rispetto alle prime due partite di qualificazione giocate ad inizio agosto – ha dichiarato la ct azzurra prima della partenza – ma è anche certo che ci aspettano due impegni intensi dal punto di vista fisico e di aggressività, come è adesso nel calcio femminile internazionale. Anche se Malta e Bosnia hanno un ranking molto diverso da noi, non vanno sottovalutate: le squadre sono tutte cresciute dal punto di vista dell’intensità e del fisico. Ogni partita va affrontata con grande umiltà”.
Ancora top secret la formazione che scenderà in campo dal primo minuto. Milena Bertolini sceglierà gli ultimi dubbi solo il giorno della gara. La gara della nostra nazionale di calcio femminile sarà trasmessa in diretta su Rai2.

L’elenco delle convocate
Portieri: Laura Giuliani (Juventus), Francesca Durante (Fiorentina Women), Rachele Baldi (Empoli Ladies);
Difensori: Elisa Bartoli (AS Roma), Lisa Boattin (Juventus), Laura Fusetti (AC Milan), Sara Gama (Juventus), Alia Guagni (Fiorentina Women), Elena Linari (Atletico Madrid), Linda Tucceri Cimini (AC Milan);
Centrocampiste: Valentina Bergamaschi (AC Milan), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Juventus), Manuela Giugliano (AS Roma), Benedetta Glionna (Hellas Verona), Giada Greggi (AS Roma), Gloria Marinelli (FC Inter), Martina Rosucci (Juventus), Annamaria Serturini (AS Roma);
Attaccanti: Cristiana Girelli (Juventus), Valentina Giacinti (AC Milan), Daniela Sabatino (Sassuolo), Stefania Tarenzi (FC Inter).

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!