Calcio

Calcio femminile / Champions League, si cambia: ecco tutte le novità in arrivo

Il Lione vincitore dell'ultima edizione di Champions

La UEFA continua a puntare forte sul calcio femminile. Il Comitato Esecutivo ha annunciato alcune novità riguardante la massima competizione: la Champions League. Dalla stagione sportiva 2021/2022 sono infatti previste grandi novità con l’obiettivo di aumentare competitività, esposizione e valore del movimento.
Così, come già accade nel maschile, ci sarà la fase a gironi, composto ognuno da 4 squadre che si affronteranno in gare di andata e ritorno. Prima dei raggruppamenti invece due turni eliminatori mentre ai quarti accederanno le prime due classificate.
Ogni federazione, in base al ranking, sarà rappresentata da 3 squadre fino alla sesta posizione, mentre dalla settima in poi saranno 2 i team iscritti. Tante novità decise dalla UEFA in collaborazione con L’ECA – European Association Club – e le società.
L’ultimo cambiamento riguarda invece i diritti televisivi che, sempre dalla stagione 2021/2022 verranno centralizzati con la UEFA che produrrà ogni partita per scopi televisivi o di streaming online.

Informazioni sull'autore

Diletta Barilla

Diletta Barilla

Da sempre appassionata di sport seguo prevalentemente il calcio, anche nella sua versione più “grezza” il soccer della lega americana. Sarà forse per la data di nascita, il 4 luglio, ma ho un debole per gli atleti a stelle e strisce e tutto lo sport made in USA. La racchetta da tennis sempre a portata di mano, il pallone come mantra

Commenta

Clicca qui per commentare