Calcio

Calcio Femminile / Coppa Italia: Roma – Fiorentina: quante emozioni nel finale

Fonte: As Roma

Gara di andata delle semifinali di Coppa Italia di calcio femminile. Roma e Fiorentina si sono affrontate a viso aperto in una gara che ha davvero divertito fino alla fine. Anzi proprio nel finale sono arrivare le due reti. All’80° Bonetti sorprende la difesa giallorossa e in diagonale batte Rosalia Pipitone. Il vantaggio dura però pochi minuti perché la viola Philtjens atterra Bernauer in area costringendo l’arbitro a fischiare il calcio di rigore. Dal dischetto va Annamaria Serturini che si fa parare la prima conclusione, ma è rapida a ribattere in rete il pallone anticipando tutte.
Nel finale tante occasioni per la Fiorentina con il portare della Roma Pipatone grande protagonista. Tatiana Bonetti colpisce anche una traversa. Finisce 1-1 con il passaggio del turno che si deciderà fra un mese a Firenze.
Il tecnico della Roma Elisabetta Bavagnoli così a RomaTv: “Risultato positivo, ma si poteva fare di più? Sì, faccio i complimenti alle mie ragazze perché abbiamo recuperato contro una squadra forte come la Fiorentina con grande determinazione. Nel primo tempo però abbiamo sbagliato tanto al livello tecnico, regalando troppo alle avversarie. Sono stati quasi tutti errori di misura, perché al livello di tattica e posizionamento sono state quasi sempre brave. Nell’unica occasione in cui non sono state brave a posizionarsi, abbiamo subito gol. Cosa mi tengo di questa gara? La voglia di recuperare, la determinazione. Rifletteremo su tanti errori che abbiamo commesso, però non dimentichiamoci che affrontavamo una delle prime due-tre squadre del campionato, detentrice della coppa e con calciatrici molto forti ed un allenatore preparato. Faccio le complimenti alle mie ragazze. Al ritorno ce la giochiamo“.

 

ROMA-FIORENTINA 1-1
RETI: 80′ Bonetti, 83′ Serturini)
ROMA (4-3-3): Pipitone; Soffia (84′ Labate), Swaby, Di Criscio, Bartoli; Simonetti, Bernauer, Greggi; Pugnali (46′ Bonfantini), Piemonte, Serturini. A disp.: Casaroli, Lipman, Zecca, Antonsdottir, Corrado. All. Elisabetta Bavagnoli
FIORENTINA (4-3-1-2): Durante; Guagni, Agard, Tortelli, Philtjens; Parisi, Breitner, Vigilucci; Bonetti; Catena (61′ Adami), Mauro (75′ Kongouli). A disp.: Ohrstrom, Jaques, Pinamonti, , Morreale, Fusini. AllAntonio Cincotta

Informazioni sull'autore

Matteo Angeli

Matteo Angeli

Direttore responsabile

Il fatto di aver avuto un papà bravo giornalista ha indubbiamente segnato la mia vita. Ma di sicuro lui non ha influito minimamente quel giorno che, appena diciottennne, rimasi folgorato da un tremendo fatto di cronaca. Chiesi ad un cronista di portami con se e fu in quel momento, mentre osservavo la scena, che sentii nascere qualcosa dentro: da grande anch'io avrei fatto il giornalista. Neppure il tempo di pensare che mi trovai in prova a Radio Babboleo, l'emittente più importante della mia terra, la Liguria. Quindi l'assunzione, poi le prime esperienze in tv, sui giornali locali, fino ad approdare al "mitico" Corriere Mercantile. Cronaca nera, politica, spettacoli e poi sport, tanto sport. Poi tante altre esperienze, di ogni tipo, in ogni campo. Oggi dopo quasi trent'anni il giornalismo è cambiato, e non poco. Io, a parte qualche ruga e qualche capello bianco, sono invece rimasto lo stesso. Pronto all'ennesima sfida.

Commenta

Clicca qui per commentare