HELLAS VERONA-MILAN 0-1
RETE: 39′ pt Giacinti.
HELLAS VERONA: Forcinella, Osetta (dal 14′ st Giubilato), Bardin, Ambrosi, Molin, Nichele, Wagner (dal 39′ st Manno), Dupuy, Baldi, Pasini, Harsanyova. A disp.: Fenzi, Alunno, Goula, Veritti, Poli. All.: Di Filippo.
MILAN: Korenciova, Mendes, Alborghetti, Fusetti, Carissimi, Sabatini, Giugliano (dal 25′ st Longo), Heroum, Giacinti, De Moraes, Tucceri (dal 1′ st Zigic). A disp.: Ceasar, Rizza, Bergamaschi, Cacciamali, Coda. All.: Morace.
ARBITRO: Eugenio Scarpa di Collegno
ASSISTENTI: Egidio Marchetti (Sez. AIA di Trento), Enrico Songia (Sez. AIA di Bra)
NOTE: Harsanyova (V), Alborghetti (M).

La giornata di Serie A di calcio femminile si è chiusa con la gara delle 12.30 tra Verona e Milan. Con un gol della “solita” Giacinti  la formazione rossonera espugna Verona e continua a volare in alto. Così Carolina Morace, coach dei rossoneri, commenta la sfida delle sua squadra. “Abbiamo giocato bene, l’approccio è stato quello giusto. Fino a quando il campo ce l’ha consentito abbiamo costruito discrete trame, così come avevamo preparato. Invece quando il campo ha iniziato ad allagarsi abbiamo dovuto rivedere tutti i piani: questa è una squadra abitutata a giocare, ma in queste condizioni c’era solo da calciare la palla in avanti e correre”

Sette gol on cinque gare di campionato. La regina della Serie A è lei, Valentina Giacinti. “Gli obiettivi del Milan sono quelli di puntare sempre a fare meglio: siamo primi in classifica ma non importa, vogliamo continuare a fare belle prestazioni e a vincere come squadra – ha detto la Giacinti -. Tutto quello che arriva per me è positivo, per me l’importante è aiutare la squadra. Prepareremo bene in settimana la partita contro la Juventus, sarà difficile perché loro sono forti. Noi cercheremo di usare le nostre carte e dimostrare di essere all’altezza”

Foto: Barbieri

Sara Di Filippo, tecnico del Verona, analizza con grande freddezza la sconfitta della sua squadra.

 

Queste invece le parole di Margherita Giubilato.