Il Germania il calcio femminile riparte il prossimo 29 maggio. Condizione necessaria per la ripresa dell’attività è, anche in questo caso, la stretta osservanza del protocollo sanitario che è stato deciso dalle autorità predisposte e che è simile a quello per il campionato maschile.
Al termine della Frauen Bundesliga, prima dello stop, mancavano sei giornate e ora la conclusione è prevista per il 28 giugno. Tutti i match saranno a porte chiuse. Al comando c’è il Wolfsburg con otto punti di vantaggio sul Bayern Monaco. E’ stato anche deciso che la finale della Coppa nazionale si giochi il 4 luglio.
Situazione identica a quella italiana. In Serie A infatti mancano sei giornate alla conclusione (oltre al recupero tra Milan e Fiorentina) e sei gare di Coppa Italia (il ritorno di tre quarti di finale, semifinali e finale. Insomma sulla carta finire la stagione non sarebbe impossibile.
Come succede per le società di calcio maschile c’è grande attesa di conoscere quelle che saranno le decisioni verranno prese dal Consiglio Federale e dal Governo sul famoso protocollo sanitario che dovrà essere adottato il giorno della ripresa degli allenamenti. Il rischio è che alcuni club non abbiano le risorse economiche per mantenere certi standard di sicurezza.
In Inghilterra invece si ipotizza una ripartenza a inizio giugno. L’idea è di far giocare per sei settimane le squadre in una sede centrale dove far disputare tutte le 45 partite mancanti e limitare al minimo gli spostamenti dei vari club. Una decisione definitiva sarà prese entro il 25 maggio.
Francia e Spagna hanno invece deciso lo stop dei campionati, con l’assegnazione del titolo rispettivamente a Lione e Barcellona.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!