Calcio

Calcio femminile in lutto: Cora Caneta se ne è andata a soli 27 anni!

Il mondo del calcio femminile è in lutto Nella giornata di venerdì il cuore della calciatrice del Balerna femminile Cora Canetta ha smesso di battere, sconfitto da una brutta malattia. Da qualche tempo infatti lottava contro un maledetto tumore.
La giovane calciatrice ventisettenne che in passato ha indossato la casacca della Nazionale Svizzera, di cui anche l’Europeo con la maglia dell’under 21, e i colori del Rapid Lugano e Zurigo, verrà ricordata da tutti per il suo sorriso, la sua simpatia e la sua costante forza di volontà.
Da Valentina Bergamaschi a Francesca Zanzi, entrambe attuali giocatrici del Milan, hanno salutato Cora con un post su facebook, del quale pubblichiamo quello dell’estremo difensore: “Quanto è ingiusta la vita. Grazie per avermi insegnato così tante cose e di avere sempre creduto in me…ciao Cora!

Qualche mese fa un’altra tragedia aveva scosso il mondo del calcio femminile: quella di Verena Erlacher  morta a soli 19 anni.

Informazioni sull'autore

Martina Carpi

Martina Carpi

Ciao mi chiamo Martina e ho 19 anni. Sono diplomata in ragioneria e grande appassionata di sport. Sono infatti cresciuta in una famiglia di sportivi, mia mamma pallavolista, mio papà calciatore e addirittura mio bisnonno materno ex calciatore della Borghesiana, attuale Fc Inter. Gioco a calcio da tanti anni e per questo provo a portare la mia esperienza a Sportdonna con curiosità, aneddoti e dietro le quinte.
Mi piace dedicarmi alla lettura e spero che lo sport in qualche modo possa un giorno diventare il mio lavoro. Il mio motto è: “crederci sempre, mollare mai!”

1 Commento

Clicca qui per commentare