La Juventus batte il Milan e si riprende la vetta della classifica del campionato di Serie A di calcio femminile con la Fiorentina ora indietro di una solo punto. A Vercelli, davanti a duemila spettatori in festa,  la squadra bianconera si impone grazie alla doppietta dell’attaccante Barbara Bonansea, assoluta protagonista della gara. Per la cronaca live LEGGI QUI.
“Ci siamo concentrate sui loro punti deboli e siamo riuscite a mantenere sempre la concentrazione – afferma il tecnico bianconero Rita Guarino –  La squadra si è mossa bene in fase difensiva e ne sono molto contenta, il Milan ha un organico molto competitivo e trovare spazi oggi non è stato facile. Girelli? Giocatrice importante, ha disputato una grande partita come tutte le altre,  le è mancato solo il goal”.

Juventus- Milan

Gioia anche per le ragazze bianconere che si sono sfogate nei loro social. Cecilia Salvai: “Impossibile contenersi. JUVENTUS 2 – Milan 0. #FinoAllaFine
Cristiana Girelli: “Abbiamo fatto il nostro “dovere” e l’abbiamo fatto BENE…Continuiamo così, brave “raghi”!
Martina Rosucci :”Volere Fortemente tutte quante la stessa cosa”
Valentina Cernoia: “Noi, nient’altro da aggiungere”

Rammarico e delusione per il tecnico del Milan Carolina Morace che non le manda a dire: La Juve ha un’altra squadra in panchina, io non ce l’ho. C’è un motivo per cui le bianconere sono in quella posizione in classifica. Noi non abbiamo la loro rosa, la Juve si è pure rinforzata a gennaio. Obiettivo Champions League difficile? Non sono d’accordo, c’è ancora lo scontro diretto con la Fiorentina. Secondo me la Juve ha qualcosa in più rispetto alle viola, che hanno avuto diversi infortuni. La Juve è più solida come squadra e come rosa. All’andata abbiamo vinto 3-0, ma dopo la partita dissi che se Cernoia avesse fatto gol, avremmo visto una partita diversa. Anche oggi è andata così, potevamo sfruttare meglio i calci d’angolo. Sono cose che mi fanno incazzare“.
Così l’attaccante del Milan Valentina Giacinti:Sapevamo di giocare contro una squadra costruita per vincere, sapevamo che non era facile, sapevamo di essere noi contro tutti. E’ stato bello vedere un pubblico così numeroso (complimenti alla tifoseria della Juve).. a volte anche noi avremmo bisogno di questo sostegno, del 12esimo uomo, abbiamo bisogno anche di voi per portare questi colori dove meritano di stare. Nonostante tutto non molleremo, già da domani rialzeremo la testa. FORZA MILAN!”

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!