Nella nazionale femminile di calcio che sta incantando tutti ai Mondiali di Francia non c’è una giocatrice leader. Ma Barbara Bonansea sicuramente è una delle più rappresentative.  L’attaccante della Juventus già in passato ha avuto modo di mostrare il suo carattere e lo ha fatto anche adesso dopo il passaggio ai quarti di finale di questo campionato del mondo di calcio femminile. Esultando per il successo sportivo Bonansea ha voluto polemizzare con chi ha considerato o considera ancora questo sport come prettamente maschile.
Con un post polemico su Instagram, è stata molto chiara: “Sempre più forti, noi contro tutti. Perché forse adesso ci credete anche voi che stiamo meglio in campo che in cucina” questo il messaggio mandato dall’azzurra agli scettici nei confronti di un movimento che solo da un paio d’anni sta prendendo piede in Italia. “Siamo tra le otto migliori al mondo e non molliamo niente” ha aggiunto Bonansea, il cui post ha ricevuto subito oltre ventimila like.
Subìto dopo la gara della gara di ieri con la Cina, aveva ammesso di aver versato qualche lacrima dalla gioia al fischio finale: “Oggi ho corso tanto, ho fatto tanta fatica, ma dovevamo prenderle in contropiede e pressarle. Ci siamo riuscite e alla fine ho pianto. Non ho segnato ma ci ha pensato qualcun’altra e va bene cosi. Arrivare prime nel girone è stata la chiave di essere arrivate fin qui. Siamo tre le prime otto al mondo, è una cosa fantastica”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!