Calcio

Calcio femminile/Mondiali: Girelli: “Siamo donne, tante di noi si truccano prima di giocare”

Credits: Getty Images

Continuano gli allenamenti della Nazionale italiana di calcio femminile in vista dell’importante impegno di venerdì contro la Giamaica.  A Reims, la città dello Champagne, (ore 18 – diretta su Rai 2 e Sky Mondiali, canale 202) le azzurre potrebbero guadagnare la qualificazione agli Ottavi con un turno di anticipo. Sono 10.000 i biglietti venduti (1 milione i tagliandi venduti per le 52 partite del Mondiale) per un incontro da dentro o fuori per le caraibiche.
Dopo la vittoria con l’Australia c’è stata un’ondata di entusiasmo, è stata una grande impresa, ma non abbiamo ancora fatto nulla – dichiara Cristiana Girelli, una delle azzurre con maggiore talento . Dobbiamo restare con i piedi per terra, la Giamaica è una squadra molto tosta, ma sappiamo che vincere vorrebbe dire passaggio del turno assicurato. Allo stadio c’erano i miei genitori, mia sorella, mia nipote e mio cognato. Incrociare i loro sguardi e vederli cantare l’inno in tribuna è stato emozionante. Speriamo di andare avanti, così mi raggiungeranno ancora”.
Dopo il successo sull’Australia si è esibita con le compagne nella ‘Macarena’: “Una musica di vent’anni fa, ci piacciono i revival: ti uniscono e di danno la giusta grinta prima di scendere in campo”. E in campo non c’è bisogno di nascondere la propria femminilità: “Mi piace curare il look, siamo donne e tante di noi si truccano prima di giocare. Non ci vedo nulla di male”.

Foto: Getty Images

Cristiana non è il tipo di calciatrice che vive solo per il gol, in campo la vedi un po’ ovunque a dare una mano alle compagne: “Credo che nel calcio moderno un attaccante debba essere utile alla squadra, a volte mi accusano di correre troppo. Con l’Australia nel primo tempo eravamo un po’ impaurite anche per l’emozione dell’esordio, nella ripresa ci siamo dette di avere più coraggio. Ho arretrato un po’ il mio raggio d’azione, ho fatto una partita di sacrificio”.

Il programma della Nazionale

Giovedì 13 giugno
Ore 15.30 – Allenamento presso lo Stadio Jean Bucton (aperto i primi 15’)
Ore 18.30 – Conferenza stampa presso lo Stadio Auguste Delaune (Ct e una calciatrice)
Ore 19 – Walk around

Venerdì 14 giugno
Ore 18 – Gara Giamaica-Italia (Stadio Auguste Delaune)
A seguire conferenza stampa

LE CONVOCATE
DATE, CALENDARIO E CLASSIFICHE