Come l’Italia anche la Francia in questi giorni è investita da un’ondata di calore eccezionale. Italia- Olanda quarti di finale dei Mondiali di calcio femminile si giocherà alle 15 e la cosa non poteva non essere argomento della tradizionale conferenza stampa della vigilia.
E’ un po’ strano che questa partita si giochi alle 15 dopo che tutte le altre si sono giocate di sera. Il buon senso avrebbe dovuto far giocare questa gara alle 21 – sono le parole del ct azzurro Milena Bertolini – Il caldo si farà sentire, ma sarà uguale per entrambe le squadre. Dispiace però perchè penalizzerà lo spettacolo: di sera avremmo avuto un ritmo diverso“.
Anche sul fronte olandese l’argomento è lo stesso. “Abbiamo inviato una lettera alla Fifa ma ci hanno risposto che era impossibile cambiare l’orario della partita con l’Italia”, fa eco il commissario tecnico dell’Olanda Sarina Wiegman. “Giocheremo alle tre del pomeriggio e dovremo assicurarci che le giocatrici si idratino a sufficienza, ma ci siamo preparati questo inverno giocando in Sud Africa“.
Intanto arriva una buona notizia per l’Italia.  Lieke Martens, la bomber che ha eliminato il Giappone con due gol, rischia di saltare la sfida con l’Italia. Lo spiega il ct orange: “Ha provato, riesce a calciare il pallone. In mattinata faremo delle prove, poi prenderemo una decisione soltanto durante il riscaldamento. Lei è una giocatrice molto importante per noi ma ne abbiamo altre che ci hanno portato fino a questo punto”.

SE NON PUOI SEGUIRE LA GARA IN TV STAI CON NOI. SPORTDONNA PUBBLICHERA’ IN TEMPO REALE LA CRONACA E LE FOTO DIRETTAMENTE DALLA FRANCIA

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!