Quella che andrà in scena dal 7 giugno in Francia sarà l’ottava edizione dei Mondiali di calcio femminili. Campioni in carica sono gli Stati Uniti con l’ultimo trionfo in Canada nel 2015.
La squadra femminile degli Stati Uniti d’America è quella che vanta più successi in Coppa del Mondo nella storia. Tre le vittorie, nel 1991, 1999 (davanti al pubblico di casa) e 2015. Insomma niente a che vedere con i risultati dei colleghi maschi che vantano, al più, un terzo posto nell’edizione inaugurale del Mondiale del 1930.
La prima edizione si svolse in Cina, nel 1991, e vide l’affermazione degli Stati Uniti che sconfissero per 2-1 la Norvegia grazie alla doppietta di Akers. Al terzo posto giunse la Svezia che battè la Germania per 4-0.
Nell’ultima, disputatasi nel 2015 in Canada, a trionfare  furono ancora gli Stati Uniti che sconfissero il Giappone per 5-2. Terzo posto per la Svezia che batté 2-1 la Francia.
Anche in questa edizione le statunitensi sono le grandi favorite grazie ad una straordinaria forza fisica, all’esperienza e a degli schemi di gioco che sanno fare molto bene. Scenderanno in campo il prossimo 11 giugno, contro la Thailandia, per poi giocare contro il Cile (16 giugno) e chiudere l’impegno del girone contro la Svezia, un big match.
Dopo il ritiro della fenomenale Abby Wambach, la stella è diventata Carli Lloyd, 36 anni, gioca negli Sky Blue di Piscataway (nel New Jersey) . Con la sua nazionale ha segnato 105 gol e ha vinto per due volte consecutive il premio di miglior giocatrice al mondo, istituito dalla FIFA.
Il Commissario Tecnico è Jillian Ellis. Nata in Inghilterra ma naturalizzata americana oltre a essere l’allenatrice della Nazionale USA femminile è anche il supervisore della Federazione calcistica statunitense, ossia colei che si occupa di controllare i programmi di sviluppo del calcio femminile.

FORMAZIONE TIPO  (4-3-3):  Naeher; Dahlkemper, O’Hara, Krieger, Dunn (Davidson); Ertz, Horan, Long (Lavelle); Lloyd, Morgan, Rapinoe (Heath).

L’albo d’oro
Stati Uniti (1991), Norvegia (1995), Stati Uniti (1999), Germania (2003), Germania (2007), Giappone (2011), Stati Uniti (2015).

Le nazionali partecipanti
Ecco le nazionali che parteciperanno al campionato del Mondo di calcio femminile in Francia: Argentina, Australia, Brasile, Camerun, Canada, Cile, Cina, Corea del Sud, Francia, Germania, Giamaica, Giappone, Inghilterra, ITALIA, Nigeria, Norvegia, Nuova Zelanda, Olanda, Scozia, Spagna, Stati Uniti, Sudafrica, Svezia, Thailandia.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!