Riparte da Reggio Emilia la marcia della Nazionale Femminile di calcio verso il Mondiale. Le Azzurre affronteranno in amichevole l’Irlanda domani (ore 18.30 – diretta Rai Sport+HD) allo stadio ‘Città del Tricolore’. Una sfida carica di significati per la Ct Milena Bertolini, nata a Correggio e cresciuta calcisticamente nella Reggiana. A fare il tifo per lei in tribuna ci saranno anche il presidente federale Gabriele Gravina, il Dg Marco Brunelli, il Ct Roberto Mancini e il tecnico dell’Under 21 Luigi Di Biagio.
Sono molto emozionata e felice di essere qui a giocare una delle ultime partite di preparazione al Mondiale – le parole di Milena Bertolini nella conferenza di presentazione della gara – da reggiana ho vissuto tutta la trafila del calcio femminile a Reggio Emilia, come giocatrice, come allenatrice e poi attraverso il mio impegno politico e sociale. Questa è una città che ha una grande tradizione per quanto riguarda il calcio femminile e abbiamo forse la calciatrice italiana più rappresentativa: Betty Vignotto. L’idea che domani possano venire tanti bambini e tanti reggiani a vederci è per me motivo di grande soddisfazione. Questo test mi servirà per capire chi può far parte del gruppo che parteciperà al Mondiale. Affronteremo una squadra molto fisica, simile a quelle che saranno le nostre avversarie in Francia (Australia, Giamaica e Brasile, ndr) e cercheremo di giocare una grande partita“.
Quella con la nazionale irlandese, che occupa il 31° posto nel ranking FIFA e non è riuscita a staccare il pass per il Mondiale, sarà la quinta gara giocata dalla Nazionale femminile a Reggio Emilia: nei quattro precedenti l’Italia ha raccolto tre successi (2-0 alla Francia nel 1988, 4-1 alla Svizzera nel 1989 e 3-1 all’Irlanda del Nord nell’aprile 2016) e una sconfitta (2-3 con la Danimarca nel 1989).

Stadio ‘Città del Tricolore’‐ Reggio Emilia, 9 Aprile ore 18:30 (diretta Raisport+HD)
Arbitro: Sara Persson (SWE); 1a Assistente: Josefin Aronsson (SWE); 2a Assistente Ayse Bozkurt (SWE); Quarto Ufficiale: Ilaria Bianchini (ITA).

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!