Calcio Sport

Calcio femminile / Serie A: al via il girone di ritorno. Le ultimissime

Benedetta Glionna Fonte: Juventus

Riparte campionato di Serie A di calcio femminile che al giro di boa si presenta con la Juventus al comando della classifica con un solo punto di vantaggio sul Milan secondo. Le bianconere affrontano, nel posticipo di domenica 6 alle ore 12:30, il Chievo Verona del neotecnico ed ex calciatore professionista Emiliano Bonazzoli.
Fari puntati sulle gare di domani dove la Fiorentina va a fare visita all’Atalanta, nell’insidiosa trasferta bergamasca, ma con un terzo posto ben consolidato anche in virtù della ripetizione della gara contro la Pink Bari
L’Atalanta è l’unica squadra ad essere riuscita a fermare Juventus e Milan – spiega il tecnico della formazione viola Cincotta – basta questo come biglietto da visita per farci capire che domani sarà una partita complessa. La loro è una società che ha una gran tradizione nel calcio femminile. Tutti questi elementi che ci fanno capire che sarà sfida di alto livello che non possiamo assolutamente sottovalutare”.

📽⚽️ #LeGirls vi ricordano l'appuntamento di domani al Comunale di Mozzanica: AtalantaMozzanica – Fiorentina Women's FC (ore 14:30). Vi vogliamo vedere sugli spalti! 😃#GoAtalantaGo #LeGirls 🖤💙

Gepostet von AtalantaMozzanica am Freitag, 4. Januar 2019

Il Bari, che nei giorni scorsi ha annunciato l’ingaggio dell’attaccante olandese Corina Luijks, classe ‘95, dall’Excelsior Barendrecht, affronta in trasferta il temibile Milan di mister Carolina Morace, appaiato in seconda posizione a quota 27 punti in corsa per la lotta al vertice della classifica.
Sarà un testa a testa insidioso quello tra Hellas Verona e Florentia, distanti solo quattro punti in classifica. La rivelazione del torneo, la Florentia, dovrà respingere l’assalto veronese mentre quest’ultime vogliono a tutti i costi dimenticare il brusco stop subito a Torino nell’ultima gara per voltare pagina e ripartire dopo una prima parte disputata a corrente alternata.

⚽️ PRE MATCH ⚽️ 🎙 Mister Stefano Carobbi

⚽️ PRE MATCH ⚽️🎙 Mister Stefano Carobbi❓ Dopo una sconfitta, come si riparte nel 2019 contro l'Hellas Verona?

Gepostet von Florentia am Freitag, 4. Januar 2019

L’ultimo match di domani è Orobica – Tavagnacco: le friulane, che dovranno fare a meno del tecnico Rossi squalificato per una giornata, sono le favorite dopo l’importante vittoria in terra toscana, ma nel calcio si sa, tutto può succedere.
Chiude il programma della 12° giornata, il posticipo delle 15 di domenica, As Roma – Sassuolo, la sfida del Tre Fontane vale proprio uno scontro diretto per il quarto posto. Le giallorosse arrivano dal pareggio interno con la Fiorentina a reti bianche mentre il Sassuolo vuole ripetersi dopo la vittoria esterna nel campo dell’Orobica.

Programma gare e designazioni arbitrali:

Sabato 5 gennaio ore 14:30

Atalanta – Fiorentina: Francesco Croce di Novara (AA1 Castioni di Novara; AA2 Guarino di Novara)
Florentia – Hellas Verona: Giorgio Vergaro di Bari (AA Gatti di Gallarata; AA2 Galimberti di Seregno)
Milan – Pink Bari: Niccolò Turrini di Firenze (AA1 Toce di Firenze; AA2 Lisi di Firenze)
Orobica – Tavagnacco: Gabriele Restaldo d’Ivrea (AA1 Penasso di Albenga; AA2 Bernardini di Genova)

Domenica 6 gennaio ore 12:30
Chievo Verona – Juventus: Graziella Pirriatore di Bologna (AA1 Abagnale di Parma; AA2 Maldini di Parma)

Domenica 6 gennaio ore 15:00
Roma – Sassuolo: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno (AA1 De Falco di Nola; AA2 Mazzuoccolo di Nola)

Informazioni sull'autore

Martina Carpi

Martina Carpi

Ciao mi chiamo Martina e ho 19 anni. Sono diplomata in ragioneria e grande appassionata di sport. Sono infatti cresciuta in una famiglia di sportivi, mia mamma pallavolista, mio papà calciatore e addirittura mio bisnonno materno ex calciatore della Borghesiana, attuale Fc Inter. Gioco a calcio da tanti anni e per questo provo a portare la mia esperienza a Sportdonna con curiosità, aneddoti e dietro le quinte.
Mi piace dedicarmi alla lettura e spero che lo sport in qualche modo possa un giorno diventare il mio lavoro. Il mio motto è: “crederci sempre, mollare mai!”

Commenta

Clicca qui per commentare