Lutto nel mondo dello sport. Un aneurisma ha portato via Alina Seeber, 22enne calciatrice del Pfalzen-Natz, squadra di Eccellenza. Assieme alle compagne di squadra del Falzes/Naz, formazione nata dalla collaborazione tra le due società, la giocatrice della Valle Aurina aveva vinto di recente il campionato regionale di Eccellenza Femminile.
Seeber era una grandissima sportiva, fino a tre anni fa si era dedicata anche allo sci, la sua specialità era il gigante e dopo aver chiuso la carriera (era stata anche nelle giovanili azzurre) era diventata anche istruttrice. Abbandonata la carriera di sciatrice aveva superato l’esame da maestra e lavorava presso la scuola di sci di Monte Spicco.
A fine aprile e inizio maggio avrebbe anche dovuto indossare la maglia della rappresentativa femminile altoatesina in occasione del 59esimo Torneo delle Regioni, organizzato proprio in Provincia di Bolzano, ma la manifestazione è stata rinviata a causa della pandemia.
Un altro lutto nel mondo del calcio femminile dopo quello recentissimo di Arianna Varone, calciatrice della Riozzese deceduta in seguito ad un incidente stradale.