La Nazionale di calcio femminile prepara il suo ritorno in campo. A più di sei mesi di distanza dall’ultima partita giocata, la semifinale dell’Algarve Cup vinta 3-0 con la Nuova Zelanda nel marzo scorso, le azzurre ritrovano gli impegni di qualificazione al Campionato Europeo del 2022.
Si parte giovedì 17 settembre (ore 20.45) allo stadio ‘Carlo Castellani’ di Empoli le Azzurre sfideranno Israele, mentre martedì 22 settembre al ‘BilinoPoje’ di Zenica è in programma la partita contro le padrone di casa della Bosnia Erzegovina.
L’obiettivo dell’Italia di calcio femminile, che guida a punteggio pieno il Gruppo B (6 successi, 19 gol realizzati e 2 subiti), è quello di conquistare 6 punti per presentarsi al meglio alla doppia fondamentale sfida di fine anno contro la Danimarca, che ha vinto le 5 partite di qualificazione fin qui disputate e può contare su una migliore differenza reti rispetto alle Azzurre. La corsa al primo posto nel girone, che garantisce l’accesso diretto alla fase finale dell’Europeo, passa anche dai prossimi due match di settembre.
“Siamo felici di poter tornare in campo dopo così tanto tempo – il commento di Milena Bertolini – Finalmente avremo modo di riprendere il nostro cammino, questa è la cosa più importante. Un anno e mezzo fa Empoli ci ha accolto a braccia aperte e spero di ottenere un’altra bella vittoria al ‘Castellani’. Mi aspetto tanta voglia ed entusiasmo da parte delle ragazze, tornare a indossare la maglia della Nazionale deve essere uno stimolo e un motivo per provare a fare sempre meglio“.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!