Salgono a tre le barche italiane che hanno ottenuto la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Nelle acque di Aarhus (Danimarca), dove si sono disputati i Campionati Mondiali, Carolina Albano ha qualificato la classe Laser Radial per la prossima edizione olimpica. L’azzurra è risalita nella folta classifica raggiungendo il 17° posto generale penultimo utile per la carta olimpica. Dopo le due barche della classe 470 femminile e maschile il Laser Radial è la terza imbarcazione azzurra qualificata per i Giochi Olimpici.

“E’ stata una settimana molto difficile perché le condizioni del vento erano piuttosto instabili, ho iniziato bene la settimana ma ad ogni prova ci mettevo tutta me stessa e alla fina ero là davanti e mi giocavo punto per punto portando a casa tutte le prove intorno al 15/20 in classifica e poi ieri un terzo posto e oggi un diciottesimo ed un sesto, è fantastico e sono davvero felice anche perché vengo dal Mondiale giovanile in Polonia dove sono arrivata seconda, non avrei mai pensato di qualificare la nazione e sono molto soddisfatta e orgogliosa di aver selezionato l’Italia”.

La soddisfazione del Direttore Tecnico Michele Marchesini, che commenta così la giornata di oggi: “In questi giorni le nuove leve di questo quadriennio stanno dimostrando di poter competere ad altissimo livello. Oggi è stata una giornata straordinaria per Carolina Albano, la ragazza ha dato una grandissima dimostrazione di maturità prendendo in mano la selezione Olimpica nell’ultima prova e andando a qualificare l’Italia con una giornata da incorniciare.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!