Ospiti d’eccezione su San Marino tv durante Professione Calcio tre protagonisti del Castelfranco. Il mister Alessandro Pistolesi ha spiegato: “Questa è un’annata importante per la nostra società anche dal punto di vista delle giovanili. Sta andando tutto per il verso giusto, speriamo di continuare così. Usiamo un metodo innovativo perché facciamo lavorare la prima squadra e la juniores insieme per avere una squadra sempre preparata con 30-35 giocatrici pronte a scendere in campo. Coppa Italia? Ho visto la squadra crescere con carattere e personalità. Non sono sorpreso del fatto che siamo arrivati in semifinale. Contro l’AGSM Verona campione d’Italia giocheremo comunque 11 contro 11. La finale a Firenze? Ci andrei a piedi”. 

Capitolo campionato:  “Il Cuneo (squadra prima nel girone, ndr) è un team forte, ma noi vogliamo restare lì e vogliamo giocarci tutto fino alla fine. Penso si deciderà tutto nello scontro diretto. Cosa scelgo tra la vittoria in Coppa Italia e la promozione in A? Dico Castelfranco in serie A”.

In studio anche due protagoniste con la maglia del Castelfranco. Così l’attaccante Giulia Mastalli: “Negli ultimi due mesi sono stata sempre in tribuna per l’infortunio, è stato difficile. Domenica penso di rientrare. Siamo un gruppo unito, è bello allenarsi tutti insieme e portare esempio alle ragazze più piccole. Siamo felici anche per l’affiliazione con l’Empoli”. Mentre l’altro attaccante, Arianna Acuti: “Anche io recupero dall’infortunio per la prossima domenica. La pressione delle giovani? Non è un problema, ti porta a impegnarti al massimo sia in allenamento che in campo”.

(Fonte foto: castelfrancocf)

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!