Sabato il Chieti ha incassato una sconfitta per 6 a 0 per mano della Fiorentina Women’s. Giulia Di Camillo, ha commentato a Chieticalciofemminile.com il risultato.

È un risultato sicuramente pesante che però non va ad intaccare quello che sarà il nostro percorso in futuro: noi abbiamo un cammino da fare diverso dalla Fiorentina che ha obiettivi di vertice, il campo ha dimostrato che c’è divario fra le due squadre, ma questa partita per me è un capitolo già chiuso, pensiamo tutte insieme già alla prossima. È un peccato aver perso così visto che nella prima mezzora stavamo giocando bene, poi il primo gol subito ci ha fatto rivivere i dieci minuti di Brescia, dopo la rete infatti ne abbiamo subite altre e loro hanno chiuso il match: impossibile contro una squadra così forte ribaltare un punteggio già pesante a fine primo tempo. Il nostro problema più che fisico è mentale: mantenere la concentrazione alta è molto importante in questo campionato. Tecnicamente e fisicamente c’è divario, ma mentalmente si deve essere sempre presenti dunque dobbiamo migliorare molto sotto questo aspetto. Le più giovani soprattutto non devono buttarsi subito giù di morale, ma continuare a correre e lottare. Sono convinta che ce la possiamo fare, abbiamo un grande pubblico che ci può dare una marcia in più”.  

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!