Alla fine la spunta ancora lei: Caroline Wozniacki è la nuova regina d’Oriente. La danese batte in due set, con un doppio 6-3, Anastasija Sevastova.

In campo, così come sulla carta, non c’è sfida tra le due con la Wozniacki – seconda nel ranking mondiale WTA – che supera agevolmente la lettone che attualmente è ferma al 20esimo posto della classifica.

Per la giocatrice danese un nuovo successo a Pechino dopo quello del 2010 che le permise di conquistare la vetta della classifica mondiale. Questa vittoria le consente di alzare al cielo il suo trentesimo titolo, il terzo di questa stagione dopo i successi a Melbourne e Eastbourne.

Anche le statistiche sorridevano alla numero 2 del mondo. I precedenti tra le due, infatti, hanno fatto registrare cinque scontri diretti con la Sevastova che, solo una volta, è riuscita a strappare la vittoria – e solo per un set e non per una partita – durante la scorsa edizione degli Internazionali di Italia.

Inizialmente non pensavo di poter arrivare n fondo, non avevo buone sensazioni ma tutto è cambiato dal secondo turno. Da quel momento in avanti ci ho creduto sul serio. Sono contenta di essere tornata qui e aver dimostrato di poter vincere ancora. La prima volta avevo solo 20 anni e tutto era diverso” le parole della Wozniacki a fine gara.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!