Nell’anticipo del primo turno di Coppa Italia a San Giuliano Terme, la Fiorentina Women’s strapazza la Lucchese con ben 11 reti. Sugli scudi due delle nuove arrivate, Ilaria Mauro e Tatiana Bonetti che mettono a segno una tripletta ciascuna.

Servono solo pochi minuti alla Viola per indirizzare nel verso giusto. Al 4′ cross di Caccamo trova la testa di Bonetti che mette nel mezzo dove Ilaria Mauro è sola e segna senza problemi il suo primo goal con la maglia gigliata. Due minuti dopo Caccamo entra in area e viene stesa guadagnandosi un rigore che Elena Linari non sbaglia, ed è 2-0. Il tris lo serve Tatiana Bonetti, anche lei alla sua prima rete in viola, con un sinistro chirurgico che si infila tra palo e portiere, poi altre tre reti con Mauro e Bonetti.
Sul finale della prima frazione Lucchese vicina al gol: lancio lungo per Pieroni che tocca di testa sull’uscita di Ohrstrom, la palla rimbalza verso la porta ma Vigilucci salva sulla linea.

Si va al riposo sul 7-0 di Bonetti. Nel secondo tempo Mister Fattori inserisce Salvatori Rinaldi e Zazzera al posto di Mauro e Bonetti. E’ proprio Zazzera che dopo soli 60 secondi dal suo ingresso segna l’8-0, deviando di testa. Al 58’ anche Adami entra nel taccuino delle marcatrici, seguita da Alice Parisi al 66’. Dentro anche capitan Orlandi ad assaggiare il campo al posto di Carissimi, prima dell’undicesima e ultima rete che arriva ancora da Parisi, ex Tavagnacco.

Fiorentina Women’s: Ohrstrom, Guagni, Linari, Nordin, Adami, Mauro (46’ Salvatori Rinaldi), Bonetti (49’ Zazzera), Parisi, Vigilucci, Caccamo, Carissimi (59’ Orlandi).
A disposizione: Durante, Binazzi, Fusini, Tortelli.
Marcatori: 4’ Mauro, 6’ Linari, 9’ Bonetti, 28’ Mauro, 34’ Bonetti, 34’ Mauro, 45’ Bonetti, 53’ Zazzera, 58’ Adami, 66’ Parisi, 91’ Parisi.

Questo il commento di mister Fattori ai microfoni di Viola Channel: “Sono molto contento perché siamo rimaste ordinate, abbiamo fatto una buona gara e abbiamo provato delle situazioni viste in allenamento. L’avversario si è comportato bene, normale ci fosse la nostra superiorità. Sono molto contento. Voglio dare spazio a chi oggi ha giocato bene, ci sono 18 titolari in questa squadra. Si vince il gruppo e non solo il singolo”.

Ilaria Mauro, autrice di una tripletta spiega: “Mi mancava da 3 anni segnare in Italia. Contro queste squadre bisogna mettere in atto gli schemi che proviamo. Felice per i gol ma si può fare di più. Il gruppo è affiatato e unito, ci sono giovani ed esperte. Siamo un bellissimo un gruppo, non vediamo l’ora di iniziare il campionato per metterci alla prova con Brescia e AGMS Verona”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!